-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage >> Formazione >> Scuola Buzzati - Corsi e seminari >> Form Prof 80/15> Deontologia. Querele intimidatorie, minacce e intimidazioni. Treviso 1 ottobre

AVVISO

GIORNI CHIUSURA UFFICIO:

30 aprile 2018
dal 6 al 26 agosto 2018
2 novembre 2018
27-28 dicembre 2018

appuntamenti

Form Prof 80/15> Deontologia. Querele intimidatorie, minacce e intimidazioni. Treviso 1 ottobre

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Ci sono ancora posti disponibili al seminario deontologico dal titolo “Querele intimidatorie, minacce e intimidazioni” in programma dalle ore 9.30 alle 13.30 a Treviso, all’Auditorium della provincia di Treviso, via Cal di Breda, 116 – Treviso.

L’incontro è organizzato dall’Ordine dei giornalisti del Veneto in collaborazione con Ossigeno per l’Informazione
Crediti: 6

Quota di partecipazione: gratuito
Posti totali: 380

Non sarà possibile accedere al corso in mancanza di iscrizione.
Iscrizione e disdetta dell’iscrizione sempre e solo via Sigef http://sigef-odg1.lansystems.it
Per la rilevazione della presenza portare con sé la stampa della mail di conferma dell’iscrizione col codice a barre (i lettori non leggono i codici da smartphone o tablet).
Al fine di ottenere i crediti è necessario frequentare l’intero seminario. In caso di presenza solo ad una parte del seminario non sarà possibile attribuire alcun credito formativo.
Massimo ritardo ammesso in entrata: 15 minuti
Massimo anticipo ammesso in uscita: 15 minuti

I COLLEGHI ISCRITTI MA IMPOSSIBILITATI A PARTECIPARE SONO PREGATI DI CANCELLARE LA LORO ISCRIZIONE PER CONSENTIRE AI COLLEGHI IN LISTA DI ATTESA DI ACCEDERE AL CORSO AL POSTO LORO.
SONO PURTROPPO NUMEROSI I COLLEGHI CHE NON SI PRESENTANO SENZA AVVISARE, DANNEGGIANDO GLI ALTRI.

Relatori
Alberto Spampinato, giornalista parlamentare, direttore Ossigeno per l'Informazione
Giuseppe F. Mennella, giornalista, già direttore responsabile del quotidiano "l'Unità", docente di
deontologia della professione giornalistica all'Università di Roma Tor Vergata; un avvocato locale
esperto della materia (risponde a domande dei partecipanti).
Avv. Tommaso Bortoluzzi, vice Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Venezia, docente nel corso di I^ livello organizzato dalla Camera Penale Veneziana “Antonio Pognici”

Come arrivare

In auto
Dal centro di Treviso: da piazza del Duomo occorre svoltare a destra in via Roggia, svoltare leggermente ancora a destra in piazza Silvio Trentin, quindi a sinistra per rimanere su piazza Silvio Trentin. Svoltare leggermente a destra in via Filippini, ancora a destra in ponte Fra' Giocondo e a destra in viale Bartolomeo Burchiellati. Proseguire su viale Terza Armata e svoltare a sinistra in Borgo Cavalli e poi ancora a sinistra per imboccare la Statale 13/viale Nino Bixio. Quindi svoltare a destra sempre sulla SS 13 in viale Vittorio Veneto e proseguire sulla SS 13/viale Brigata Treviso. Continuando sulla Statale prendere la terza a destra in corrispondenza di via Cal di Breda, successivamente svoltare a sinistra in via Gaspare Ghirlanda e proseguire dritti fino alla sede della Provincia in via Cal di Breda 116.
Dalla stazione Treviso Centrale: procedere in direzione est da piazza Duca d'Aosta verso via Luigi Pinelli, proseguire su viale Fratelli Bandiera e quindi svoltare a sinistra sulla Statale 13/viale Jacopo Tasso. Poi svoltare a sinistra sempre sulla Ss13/viale Nino Bixio e quindi procedere come indicato sopra.
In autobus
Dalla fermata di via Roma, nei pressi della stazione dei treni Treviso Centrale e della vicina stazione degli autobus è possibile raggiungere la sede della Provincia di Treviso usufruendo della linea 7 dell'Actt. Orari: www.Actt.it.
Dall'autostrada
E' consigliata l'uscita Treviso Nord: oltrepassato il casello, alla rotatoria occorre prendere la prima uscita e proseguire per Treviso entrando in via Piave che va percorsa per circa 1,9 chilometri. Alla rotatoria prendere la seconda uscita via delle Grave/Sp 92 e percorrere circa 500 metri fino alla successiva rotatoria. Qui va presa la seconda uscita e quindi proseguendo dritti per circa un chilometro si giunge alla sede della Provincia in via Cal di Breda 116.

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

Testo unico dei doveri del giornalista

 

Quote Albo 2018

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

giornalismo e responsabilità

Lettera aperta sul futuro dell'informazione e della professione. Qui commenti e proposte. Vuoi intervenire? Scrivi alla segreteria