-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage >> Formazione >> Materiali e dispense >> 3 #DataJournalism Elisabetta Tola Google News Lab 20 aprile 2016, Vega, Marghera, Venezia

appuntamenti

3 #DataJournalism Elisabetta Tola Google News Lab 20 aprile 2016, Vega, Marghera, Venezia

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

DataChart costruire grafici e mappe

Google News Labg.co/newslab 
Il sito ufficiale del nostro team. Qui trovate molti tutorials, in video e sotto forma di lezioni pratiche, che aiutano a scoprire e usare diversi strumenti di ricerca, verifica delle informazioni, produzione di contenuti digitali. Il sito è tradotto in 12 lingue, tra cui l’italiano.

Esempi di Data Journalism dove il lettore è parte attiva nella produzione del contenuto
ProPublica.org - in particolare nel canale “Data” le inchieste Dollars for Doctors, The Opportunity Gap e The Rent Racket - https://www.propublica.org/
Cicada Tracker - l’esperimento sociale di RadioLab della WNYC Radio, New York che ha coinvolto gli ascoltatori (con l’uso di sensori costruiti con Arduino) nel monitoraggio del volo delle cicale sulla costa Est degli US - costruzione collettiva di mappa delle segnalazioni - project.wnyc.org/cicadas/
Il prezzo dell’amianto - inchiesta di Rosy Battaglia e altri colleghi pubblicata su Wired.it a partire da un lavoro di giornalismo civico iniziato sulla piattaforma Cittadini reattivi - www.wired.it/partner/amianto/
Data Media Hub - piattaforma di monitoraggio, con uso di dati e data viz, del mondo editoriale italiano - http://www.datamediahub.it/
Open Migration - piattaforma pubblicata da CILD e che utilizza dati e data viz per descrivere in modo accurato il fenomeno migratorio - http://openmigration.org/
 
Gli strumenti per raccogliere e organizzare i dati
Fusion tables – dalla tabella al grafico interattivo
 
I formati di dati:
CSV = ‘Comma-separated values’ (valori separati da virgola) e`un formato standard per i dati tabellari. I dati sono rappresentati in un file di testo dove ogni record corrisponde ad una nuova riga i cui valori sono separati da una virgola per ogni colonna.
 
PDF = Portable Document Format, formato che riporta l’impaginazione e la rappresentazione di documenti su una pagina indipendente dal software e dal sistema operativo. Inizialmente era un formato proprietario di Adobe, dal 2008 è aperto. Non è machine readable.
 
JSON = JavaScript Object Notation, un semplice ma potente sistema di formattazione di dati. È in grado di descrivere dati strutturati complessi, è altamente {machine-readable} e allo stesso modo ragionevolmente{human-readable}, ed è indipendente dalla piattaforma e dal linguaggio di programmazione.
 
SHP = Formato molto popolare per i geodati, mantenuto dall’azienda Esri, specializzata in sistemi GIS. Leggibile da un ampio numero di software, sostanzialmente simile ai formati aperti.
 
KML = Keyhole Markup Language, formato aperto per i geodati. Adottato come standard di Google Earth, dal 2008 è standard internazionale per l’Open Geospatial Consortium.
 
Le fonti di dati open:
http://unmig.mise.gov.it/home.asp (sito Ministero dello Sviluppo dove si trovano i dati delle produzioni di idrocarburi, piattaforme petrolifere, concessioni, etc)
dati.piemonte.it (e così per la maggior parte delle regioni dati.NOMEREGIONE.it)
dati.comune.milano.it (e così per la maggior parte dei comuni dati.comune.NOME.it)
opencoesione.gov.it(e il progetto Monithon associato)
TheWorldBank - il portale dei dati
 
Estrarre i dati da pagine web e da pdf:
Plugin di Chrome - Table Capture
Online per dati in html: import.io
Online ma con software installato per dati da pdf: Tabula.technology
Online per dati anche da pdf: Scraperwiki
 
Uso dei Google Forms per produrre questionari da sottoporre ai propri lettori - per raccogliere dati in csv e riutilizzabili nel lavoro giornalistico (il form si può pubblicare online o condividere via mail - si risponde online e le risposte vengono aggregate e visualizzate e sono esportabili in csv)
 
Visualizzare i dati:
- Google data sheets - la funzione explore (pulsante nell’angolo destro in basso) consente di fare semplici visualizzazioni, modificarle e embeddarle
- Fusion Tables - per produrre grafici e mappe con ampia possibilità di modificare l’aspetto e di filtrare i dati che si vogliono rappresentare
- Per gli sviluppatori: Charts per Google developers - https://developers.google.com/chart/
 
Altri strumenti in parte free e in parte premium:
- Silk.co (costruito su base di Google data sheets and maps e sincronizzabile automaticamente con i documenti Google) - https://www.silk.co/
- Infogram - https://infogr.am/
- RAW - raw.densitydesign.org
 
Le fonti di dati Google:
Tutorial, suggerimenti, video illustrativi per imparare a raccontare storie basate sui fatti e sui dati estrapolati dalle ricerche fatte su Google (Search, News, Yotube).

Da Google Trends, quando si fanno delle ricerche, è possibile non solo embeddare i grafici ma anche scaricare i csv dei dati ottenuti per rielaborarli successivamente. 

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

Quote Albo 2018

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

giornalismo e responsabilità

Lettera aperta sul futuro dell'informazione e della professione. Qui commenti e proposte. Vuoi intervenire? Scrivi alla segreteria