-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage >> Formazione >> Scuola Buzzati - Corsi e seminari >> Novembre 2017

appuntamenti

Novembre 2017

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Per i corsi organizzati da Enti Terzi accreditati (Sindacato, Università, ecc) selezionare l'apposito menù in Sigef o usare la finestra di ricerca. 
La Segreteria non può né tecnicamente, né legalmente accedere agli account personali. 

NOVEMBRE

Giovedì 2 novembre 17.30-20.30
Velocità, passione e tecnologia, vivere lo sport dei motori
Incontro organizzato dal Sindacato giornalisti del Veneto/Enti Terzi
(ref. Michela Orbani tel. 041/5242633 mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )
Sala della Gran Guardia, piazza Vittorio Emanuele II, Rovigo
Crediti 3
Come si vive da dentro lo sport motoristico e come si racconta, si evidenzia il ruolo del giornalista come tramite tra le case automobilistiche e gli appassionati nell’evoluzione tecnologica
Moderatore Nicola Chiarini, giornalista
Relatori
Mauro Gentile, giornalista
Giulio Delfino, giornalista radiocronista sportivo

Sabato 4 novembre 9.15-13.15

Agonie dell’identità: vivere morendo. Approcci da Psicologia, Neuroscienze, Medicina

Aula Magna Vallisneri di Padova, via Ugo Bassi, 58/b – Padova

Crediti 4

Posti 20

Nuove idee negli studi sulla morte. Mente corpo tra salute e salvezza – Scienza e filosofia. Dilemmi sull’identità tra mente, cervello e tecnica. Identità: materia e coscienza

Relatori

Salvatore Maria Aglioti, professore ordinario di Neuroscienze Sociali, neuroscienze delle Organizzazioni e Neuropsicologia presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Alessandro Angrilli, professore ordinario di Psicobiologia presso l’Università degli Studi di Padova, collabora da diversi anni con riviste che si occupano principalmente di Psicobiologia e Neuroscienze.

Dan Chiribuca, professore di “Research Methods in Social Research, “Sociology”, “Sociology of Communication and Mass Communication” presso l’Università “Babes-Bolyai di Cluj-Napoca in Romania.

Diego De Leo, psichiatra e Professore Emerito. E’ stato il più importante ricercatore delle ultime decadi nell’ambito della prevenzione al suicidio, ideando attività, progetti e programmi di prevenzione al suicidio in tutto il mondo.

Cristina Douglas, ricercatrice, insegna all’Università di Canterbury in Nuova Zelanda. Attualmente dedita alla ricerca sulla qualità della vita di coloro che affrontano il fine-vita e le loro limitazioni.

Anders Eklund, professore all’Università di Linkoping in Svezia, esperto di analisi sui dati ottenuti con la risonanza magnetica funzionale (fMRI), studi sulle interfacce cervello-computer (BCI), registrazione e ottimizzazione delle immagini, implementazioni di algoritmi di elaborazione delle immagini mediche sulle unità di elaborazione grafica (GPUs).

Livio Finos, professore associato confermato presso l’Università degli Studi di Padova di Psicometria all’interno del Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione.

Andrea Mechelli, Professore Associato e psicologo clinico all’Istituto di Psicologia e Neuroscienze del King’s College London. Esperto nell’applicazione di tecniche di apprendimento automatico alle neuroimmagini per lo studio di disturbi psichiatrici e neurologici.

Emanuele Severino, filosofo e accademico italiano. E’ tra i fondatori del Dipartimento Filosofia e Teoria delle Scienze dell’Università Cà Foscari di Venezia. Da molti anni collabora con il Corriere della Sera.

Adriana Teodorescu, dedica la ricerca sull’invecchiamento e senilità presso la facoltà di Sociologia dell’Università Babes Bolyai di Cluj-Napoca. Autrice di numerose pubblicazioni.

Ines Testoni, professoressa di Psicologia sociale presso il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata FISPPA Università di Padova. Psicologa e Psicoterapeuta.

 

Martedì 7 novembre 9-13

Cosa e come scrivere di turismo gastronomico in Italia e nel mondo

Sala Congressi Confartigianato, via Fermi, 134 – Vicenza

Crediti 4

Posti 180

Un seminario per avvicinarsi al settore gastronomico per avere una visione a 360° (foodscape) di tutto quello che il cibo ci permette di esplorare in occasione di un viaggio, in termini di emozioni e sensazioni. Come conoscere il cibo, cosa il cibo veicola di una cultura, il rispetto e la comprensione delle tradizioni, i flussi delle materie prime. Casi specifici: le vie economiche e culturali del caffè, del cacao, delle spezie, del riso, ecc.

Introduzione Sabrina Talarico, presidente Gist
Moderatrice Nicoletta Martelletto: giornalista professionista.

Relatore

Vittorio Castellani, giornalista free lance e food designer, è considerato il massimo esperto in Italia di world food & ethnic cuisine, viaggiando da oltre 25 anni nei 5 Continenti per studiare e divulgare le diverse culture del cibo.

 

Martedì 7 novembre 14-18

Comunicare e scrivere di food

Sala Congressi Confartigianato, via Fermi, 134 – Vicenza

Crediti 4

Posti 180

Elementi e metodi per comunicare un settore economico importante come quello dei food oggi. Fattori strategici della comunicazione turistica. Competenze per individuare gli ambiti in cui il turismo si apre all’enogastronomia, come costruire un progetto di comunicazione e nello specifico sull’agroalimentare. Come analizzare i messaggi di promozione enogastronomica. Elementi di incoming e outgoing. Il reportage di viaggio professionale

Moderatrice Nicoletta Martelletto: giornalista professionista.

Relatore

Vittorio Castellani, giornalista free lance e food designer, è considerato il massimo esperto in Italia di world food & ethnic cuisine, viaggiando da oltre 25 anni nei 5 Continenti per studiare e divulgare le diverse culture del cibo.

 

Giovedì 9 novembre 9-13
Da Che Guevara a Trump. 1967-2017: un cambiamento d’epoca in America Latina
Fondazione CUM, via Bacilieri, 1/a, Verona
Crediti 4
Posti 150
Da Che Guevara a Trump. 1967-2017: un cambiamento d’epoca in America Latina. Non è una lezione di storia quella che propone la Fondazione CUM ma una rilettura della storia a partire dal presente, da Trump e dagli scenari che l’America in questi anni ha contribuito a costruire in Sudamerica, cambiandone, forse per sempre i lineamenti.
Moderatore Marco Dal Corso, giornalista pubblicista, docente presso l’Istituto di Studi Ecumenici “San Bernardino” di Venezia.
Relatori
Mauro Castagnaro, giornalista professionista. Fa parte della redazione della rivista MissioneOggi e collabora con le testate Jesus e Il regno
Claudia Fanti, giornalista collabora col settimanale Adista, Manifesto e altre testate. Esperta di movimenti ecclesiali e sociali dell'America Latina e di ecoteologia, è co-fondatrice dell'Associazione Amig@s Movimento Senza Terra Italia.

Venerdì 10 novembre 9.30-13.30
Giornali e giornalisti del Veneto: dall’Unità d’Italia ai giorni nostri
Sala dell’Archivio di Stato di Rovigo, via Giacomo Sichirollo, 9, Rovigo
Crediti 4
Posti 75
Giornali e giornalisti che hanno fatto la storia dell’informazione veneta. Gli avvenimenti, le testate, i protagonisti del giornalismo della regione ricordati in occasione della pubblicazione del volume “La storie di tante storie” realizzato dall’Ordine dei giornalisti del Veneto con l’Editore Biblioteca dell’Immagine
Relatori
Orazio Carrubba, direttore della Scuola di giornalismo “Dino Buzzati” dell’Ordine veneto. Già inviato del Il Gazzettino e capo della redazione regionale della Rai del Veneto. Ha coordinato la stesura del libro “La storia di tante storie”
Edoardo Pittalis, editorialista de Il Gazzettino di cui è stato vicedirettore. E’ scrittore di successo e predilige temi di carattere storico in cui analizza l’evoluzione della società italiana e veneta in particolare.
Maurizio Romanato, giornalista professionista, fiduciario sindacale dell’Assostampa polesana della Stampa. Autore di saggi, documentari e volumi di storia
Luigi Contegiacomo, direttore dell’Archivio di Stato di Rovigo

Sabato 11 novembre 9.30-13.30
Mafie, legalità e informazione – La situazione a Nord est
Centro Culturale Kolbe, via Aleardi, 156, Mestre
Crediti 4
Posti 130
un seminario che affronta il tema di come le organizzazioni mafiose si sono infiltrate a Nord est. I beni confiscati alla mafia, avamposti di legalità
Moderatore, Edoardo Pittalis, editorialista de Il Gazzettino di cui è stato vicedirettore
Relatori
Francesco Saverio Pavone, magistrato. Ha svolto la sua carriera a Venezia, prima da cancelliere in Tribunale, quindi dopo aver vinto il concorso in magistratura, come giudice istruttore, dopo da pubblico ministero in Procura della Repubblica, quindi in Procura generale.
Francesco Trotta, collabora con il Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua a Venezia ed è cofondatore della Start up Cosa Vostra, per cui si occupa di tematiche inerenti il contrasto alle mafie

Lunedì 13 novembre 14.30-18.30
Deontologia. Diritto all’oblio, privacy e cronaca giornalistica nel Testo Unico
Sala Carotta, Comune di Padova, via Siracusa, 61, Padova
Crediti 6
Posti 230
Il Codice della Privacy e i limiti della cronaca giornalistica: essenzialità dell’informazione e rispetto della dignità delle persone. Diritto all’oblio, regole e giurisprudenza
Relatore Michele Partipilo, caporedattore centrale della “Gazzetta del Mezzogiorno” già presidente del Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti della Puglia. Consigliere nazionale e presidente della Commissione ricorsi del Consiglio nazionale dell’Ordine. Autore di pubblicazioni sulla deontologia professionale e sul giornalismo in generale

Martedì 14 novembre 9.30-13.30
Deontologia. Giornalismo on line e social network
Sala dei Fondatori del Centro Congressi Confartigianato, via E. Fermi, 201 – Vicenza
Crediti 6
Posti 200
Le norme deontologiche della professione valgono anche in rete. Il Testo Unico: teoria e casi pratici. La giurisprudenza
Relatore Michele Partipilo, caporedattore centrale della “Gazzetta del Mezzogiorno” già presidente del Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti della Puglia. Consigliere nazionale e presidente della Commissione ricorsi del Consiglio nazionale dell’Ordine. Autore di pubblicazioni sulla deontologia professionale e sul giornalismo in generale

Giovedì 16 novembre 17.30-19.30

Migranti ed italiani sulla stessa barca?

Spazio Open by Testolini, via Paganello, 8 (laterale di via Torino) – Mestre

Crediti 2

Posti 35

Da Lampedusa a Venezia, la salvaguardia dei diritti umani dei migranti e la protezione degli italiani a rischio di povertà ed esclusione sociale

Moderatrice Nicoletta Benatelli, giornalista

Relatori

Rita Francesca Conte, funzionario della Prefettura di Venezia

Andrea Bellardinelli, responsabile “Progetto Italia” di Emergency

Giorgia Masello, avvocato, vice presidente cooperativa sociale Gea

Emanuela Blundetto, medico di medicina generale e cardiologo, membro del Consiglio Ordine Medici Chirurghi e Odontoiatri di Venezia

Stefano Enzo, presidente Caritas di Venezia

Monica Gazzola, avvocato, già coordinatrice del “Progetto Lampedusa” per la tutela dei diritti dei migranti via mare, istituito dal Consiglio Nazionale Forense, Scuola Superiore dell’Avvocatura e Unione dei Fori Siciliani.

 

Venerdì 17 novembre 9.30-13.30
Giornalismo e diritto d’autore
Centro Congressi Banco-BPM, viale Nazioni, 4 – Verona
Crediti 4
Posti 400
Analisi della normativa sul diritto d’autore, in particolare quelle sul diritto dell’immagine e i riflessi sull’attività giornalistica. Casi concreti
Relatori
Avv. Stefanutti Massimo, iscritto all’Albo degli Avvocati di Venezia, patrocinatore in Corte di Cassazione, si occupa da molti anni di diritto della fotografia e della proprietà intellettuale
Avv. Andrea Sirotti Gaudenzi, cassazionista e docente universitario. Autore di numerose pubblicazioni è presidente di CeSEDET, Centro di Studi di diritto Europeo delle Telecomunicazioni

Venerdì 17 novembre 20.30-22.30
Fotografia di Moda e Still Life – come nasce un progetto fotografico
Aula Consiliare del Comune di Camponogara, Piazza Mazzini, 1, Camponogara
Crediti 2
Posti 40
Mondus Morandi un lavoro di ricerca sulla natura morta ispirato alla pittura di Giorgio Morandi; lavoro esposto in varie mostre a Bologna, Mestre e Verona.
Relatore
Stefano Bertolucci inizia la sua attività di fotografo giornalista nel 1978 pubblicando la prima immagine sul “Corriere della Sera”. Per circa due anni lavora come free lance collaborando con agenzie di immagini di Milano e realizza servizi fotografici in molti set cinematografici nel territorio veneziano. Nel 1982 nasce la “IMAGINE sdf”: i soci decidono di abbandonare i servizi di attualità per specializzarsi nel reportage scientifico e naturalistico, realizzando servizi per diversi anni, fino al 1990, in collaborazione con l’Agenzia “Grazia Neri” di Milano e direttamente con alcune riviste

Venerdì 17 novembre 15-19
Deontologia. Diffamazione a mezzo stampa, internet e social: aspetti civili, penali e disciplinari
Centro Cardinal Urbani, via Visinoni, 4/C, Zelarino
Crediti 6
Posti 40
La diffamazione a mezzo stampa e la violazione dei diritti della personalità sia sotto il profilo civile che penale
Moderatore Giuseppe Gioia, giornalista, già vicedirettore nazionale Rai TGR, componente del Consiglio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto
Relatori
Sabrina Peron, avvocato cassazionista del Foro di Milano, giornalista pubblicista. E’ stata componente aggregato presso la Corte d’Appello di Milano per i procedimenti disciplinari in materia di deontologia giornalistica
Roberto Simone, magistrato del Tribunale di Venezia, addetto al settore penale e alle sezioni civili. Specializzata in materia di impresa con espletamento delle funzioni di coordinatore dei settori fallimentare, esecuzioni immobiliare e proprietà intellettuale. Attualmente in servizio presso il Tribunale di Venezia con funzioni di Presidente della III sezione civile.
Orietta Baldovin, avvocato del Foro di Padova, iscritta alla Camera Penale di Padova e già componente del Collegio dei Probiviri, referente legale di Finegil Editoriale SpA, si occupa di diritto dell’informazione
Giorgio Battaglini, avvocato cassazionista del Foro di Venezia. Giornalista pubblicista e docente alla scuola di Giornalismo “D. Buzzati”. Si occupa di privacy, in particolare in ambito giornalistico, di diritto dell’informazione e diritto d’autore nonché dei vari profili di responsabilità, anche deontologica, dei giornalisti

Lunedì 20 novembre 14-19
Minori Migranti: i dati, l’accompagnamento e la deontologia
Piazzetta Benedetto XI, (vicino tempio S. Nicolò), Sala Longhin – Treviso
Crediti 7
Posti 210
Mobilità umana e minori non accompagnati: il dato del fenomeno. Un atlante dei minori stranieri non accompagnati in Italia. Minori migranti: tra rischio e tutela. Le conseguenze sul piano psicoevolutivo. La Carta di Treviso, la sua storia, la sua attualità. Minori in cronaca: sbattuti dal mare, sbattuti in cronaca. Spunti di riflessione sulla deontologia. Esperienze di sostegno ai minori accompagnati e non.
Moderatore Padre Gabriele Beltrami, giornalista e addetto stampa Congregazione Scalabriniana
Relatori
Valentina Polizzi, esperto per i diritti dei minori con Save The Children
Carola Perillo, esperta in materie statistico-economiche, specializzata nell’area delle politiche per l’equità (con una specifica preparazione rispetto al lavoro, politiche sociali e pari opportunità
P. Aldo Skoda, docente stabile e vice preside dello Scalabrini International Migration Institute di Roma. E’ professore a contratto dell’ISSR presso l’Università Cattolica “Sacro Cuore” sede di Brescia
Enrico Parolin, presidente e cofondatore Associazione Casa a colori onlus di Bassano del Grappa
Angelo Squizzato, già giornalista de Il Gazzettino e della Rai è direttore di Telechiara.
Maria Fiorenza Coppari, presidente del Consiglio di disciplina territoriale presso l’Ordine dei giornalisti del Veneto. Già vicepresidente dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. è stata responsabile degli Uffici stampa dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Verona e dell’Università di Verona

Lunedì 20 novembre 14.30-18.30

Violenza di genere, violenza intrafamiliare e violenza assistita: quali tutele?

Confindustria, piazza Castello, 3 – Vicenza

Crediti 4

Posti 30

Violenza di genere e crisi coniugale: il fenomeno di vittimizzazione secondaria. Violenza assistita, sviluppo emotivo e legami di attaccamento. Violenza intrafamiliare e ruolo del pubblico ministero. Contrasto alla violenza e tutela urgente in sede civile: gli ordini di protezione. Il convegno sarà uno spunto per riflettere sui legami, le illusioni e le disperazioni che spesso impediscono alle donne di vedere la possibilità di uscita dal ciclo della violenza: possibilità che invece passa attraverso il riconoscimento della violenza stessa, attraverso la consapevolezza dei propri diritti, attraverso la ricerca della propria dignità. Si parlerà anche di come proteggere i bambini spettatori di conflitti e di violenze tra i genitori; il 20 novembre è la giornata internazionale dei diritti del bambino.

Ida Grimaldi, Componente Commissione Famiglia Ordine degli Avvocati di Venezia

Maria Serenella Pignotti, AOU Meyer Firenze – Pediatra, Medico Legale, Perito Forense

Orietta Canova, Pubblico Ministero del Tribunale di Vicenza

Lucia Fazzina, Presidente Comitato Pari Opportunità Ordine degli Avvocati di Venezia

Moderatrice Elisa Santucci, giornalista e Sindaco di Monteviale

 

Mercoledì 22 novembre 9.00-13.00

I mezzi di informazione di fronte ai flussi migratori

 

Incontro organizzato dal Sindacato giornalisti del Veneto Enti Esterni

 

(ref. Michela Orbani tel. 041/5242633 mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Sala 2E. Ferrazza”, 1 p. Centro Civico, via Boccaccio, 80 - Padova

Crediti 4

L’informazione di fronte al fenomeno migratorio, in particolare dal continente africano; il linguaggio dei media; le disposizioni della Carta di Roma ai giornalisti; le politiche di accoglienza

Relatori

Enrico Ferri, Roberto Reale, Maria Serena Alborghetti, Ghayath Abd Alaziz, Nicola Grigion

 

Venerdì 24 novembre 9.00-13.15 14.15-16.15

Deontologia. “NELL’INTERESSE DEL MINORE”: profili deontologici dello psicologo e del giornalista

Sala conferenze Camera di Commercio, piazza Zanellato – Padova

Crediti 8

Posti 70

L’evoluzione del diritto di famiglia. Gli aspetti legali e l’approccio psicologico. Le norme deontologiche dei giornalisti a tutela dei minori e soggetti più deboli.

Moderatori Matteo Corbo, Gina Barbano, Maurizio Paglialunga

Relatori

Maria Teresa Rossi, Presidente Tribunale dei Minori

Matteo Corbo, avvocato, consulente legale Ordine Psicologi

Barbara Maria Lanza, avvocati di diritto di famiglia

Gina Barbano, psicologa, consigliere Ordine psicologi del Veneto

Angela Maria Quaquero, psicologa, responsabile dell’Osservatorio della deontologia al Consiglio nazionale Ordine psicologi e presidente dell’Ordine della Sardegna
Maria Luisa Antonioli, docente universitaria

Alina Rossato, Gip, Procura

Barbara Bonomi, psicologa CTU del Tribunale (consulente tecnico d’ufficio)

Maurizio Paglialunga, consigliere nazionale

Alessandro De Carlo, presidente Ordine psicologi del Veneto

Gianluca Amadori, presidente Ordine dei giornalisti del Veneto

 

Sabato 25 novembre 9.30-13.30
Mafie, legalità e informazione – Le Agromafie Centro Culturale Kolbe, via Aleardi, 156 - Mestre
Crediti 4
Posti 130
Un seminario per affrontare un tema di grande attualità, quello delle agromafie. Il caso dell’inchiesta che ha svelato il “triangolo” dell’ortofrutta. Come contrastare con efficacia la mafia: il caso Antoci. Il ruolo dell’informazione
Moderatore Alberto Laggia, giornalista professionista
Relatori
Paolo Borrometi, giornalista siciliano da due anni e mezzo è sotto scorta per aver raccontato con le sue inchieste le infiltrazioni della mafia nella provincia di Ragusa, di cui è originario.
Giuseppe Antoci, presidente del Parco dei Nebrodi (Sicilia). Da tempo nel mirino della mafia che ha già attentato alla sua vita, per le sue iniziative contro le infiltrazioni mafiose. Nel 2014 ha introdotto nel Parco un Protocollo per l’assegnazione degli affitti dei terreni, che prevede la presentazione del certificato antimafia anche per quelli di valore inferiore a 150.000 euro.

Sabato 25 novembre 9.30-13.30 ANNULLATO A DATA DA DESTINARSI
Scrivere di musica: dall’informazione al giudizio critico
Istituto Musicale Veneto, via C. del Prete, 43, Thiene (VI)
Crediti 4
Posti 40
Argomento: Il seminario nel trattare le diverse componenti della scrittura di musica (o sulla musica), da quella critica a quella promozionale, sviluppa la tematica partendo dall’ascolto e fornisce strumenti analitici e spunti di approfondimento su cronaca, commento e propedeutica all’acquisto.
Moderatore Brazzale Riccardo, direttore dell’Istituto Musicale Città di Thiene dove insegna materie teoriche (teoria, armonia, storia) e insegna storia del jazz nei conservatori di Vicenza e Castelfranco Veneto
Relatore Cesare Galla giornalista professionista, ha lavorato al “Giornale di Vicenza” come redattore, poi caposervizio e infine vice-caporedattore. Negli ultimi 40 anni ha recensito migliaia di concerti e centinaia di rappresentazioni operistiche. Oggi collabora da “cronista di musica” e osservatore del mondo della cultura con due testate on line: Il Corriere Musicale e Vvox

Martedì 28 novembre 8.30-12.30
Banche: crisi economiche e dramma degli utenti
Palazzo Bonin-Longare, corso Palladio, 13, Vicenza
Crediti 4
Posti 150
Il seminario, riferendo di una ricerca condotta nella primavera 2017, rileva come le banche sono profondamente cambiate, non solo come guida dei clienti ma come soggetti attivi della finanza nazionale. E’ emersa la necessità di una conoscenza dei meccanismi del credito e di un’educazione al risparmio. Nel convegno sono presentati i meccanismi della paura, alcune patologie esistenti e proposta la conoscenza dell’offerta dello sportello regionale “inOltre”, occasione per promuovere la salute nelle sue varie componenti.
Relatori
Urbani Alberto, professore associato di Diritto dell’economia presso l’Università Ca’ Foscari Venezia, Dipartimento di Economia, tiene presso lo stesso Istituto i corsi di Diritto bancario, Legislazione bancaria1, Legislazione bancaria 2, Diritto bancario e del mercato finanziario, Diritto commerciale
Dal Ferro Giuseppe, giornalista pubblicista dirige la fondazione Istituto Rezzara. Ha insegnato Teologia delle religioni ed è autore di numerose pubblicazioni
Laugelli Emilia, responsabile scientifico e tecnico del Servizio Regionale “inOltre” la salute dell’imprenditore DGR. N.939 del 5/6/2012, svolge servizio di consulenza ed accompagnamento degli imprenditori in crisi
Gian Piero Turchi, professore associato nel settore scientifico disciplinare del Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università degli studi di Padova, insegna psicologia clinica: è il supervisore scientifico del Servizio Regionale “inOltre”

Martedì 28 novembre 17-20

La diffamazione tra media nuovi e tradizionali

Dipartimento Scienze Giuridiche dell’Università degli Studi di Verona, via Carlo Montanari, 9 - Verona

Crediti 3

Posti 30

Informazione e comunicazione al tempo dei social. Credibilità, reputazione, fatti e fake news tra giornalismo e web communicaties

Relatori:

Alessandra Fossati, avvocato e autrice del volume “La diffamazione tra media nuovi e tradizionali”

Alessandro Rigoli, avvocato, Presidente dell’Ordine degli avvocati di Verona

Stefano Catalano, professore associato di Diritto Costituzionale – Università di Verona

Roberto Bolis, giornalista, portavoce ex sindaco di Verona Flavio Tosi

Maurizio Battista, giornalista, vicecaporedattore e responsabile del settore Cronaca del quotidiano “L’Arena di Verona

Nicola Fiorni, dottore commercialista, Presidente Istituto Adam Smith di Verona

 

Martedì 28 novembre 20.30-22.30

Le fedi: uno sguardo al femminile

Centro Culturale San Paolo, viale Ferrarin, 30 – Vicenza

Crediti 2

Posti 100

Argomento: Accostarsi ai testi Sacri delle tre religioni monoteiste permette di valorizzare ciò che unisce ebrei, cristiani e musulmani, ovvero la fede nell’unico Dio. Una prospettiva che favorisce il dialogo con “l’altro”. L’interno è anche di cogliere come i Testi siano punti di riferimento nella vita quotidiana e comunitaria

Moderatrice Romina Gobbo, giornalista, studiosa di Islam e dialogo islam-cristiano

Relatori:

Elena Dini, esperta di dialogo interreligioso. Lavora nel campo della comunicazione legata al mondo cattolico e ha partecipato e contribuito all’organizzazioni di vari programmi locali e internazionali di dialogo fra ebrei, cristiani e musulmani


Mercoledì 29 novembre 9.30-13.30
La Legge elettorale per il Parlamento. Contenuti e riflessi politici
Sala Ippolito Nievo, Cortile Antico Palazzo Bo, via 8 febbraio, 2, Padova
Crediti 4
Posti 100
Quadro nazionale - breve riepilogo dei sistemi elettorali adottati in Italia dal 1948 a oggi per le politiche. La proposta di nuova legge elettorale: caratteristiche, modalità di voto, traduzione dei voti in seggi, possibili scenari futuri per la prossima legislatura. Analisi delle alternative in discussione e le loro ricadute nella formazione del nuovo Parlamento. Un nodo di fondo, preferenze o no: la selezione del ceto politico. Il quadro veneto - Analisi, con l'uso di mappe a colori, di come hanno votato i veneti nel secondo dopoguerra alle politiche e (dal 1970) alle regionali: possibili convergenze e differenze nelle scelte - Una costante: Veneto prima bianco, poi azzurro, poi verde; rosso mai: perchè? - Il ceto politico veneto: caratteristiche dei suoi esponenti, chi sono, qual è il loro identi-kit, da dove provengono
Moderatore Jori Francesco, già vicedirettore de Il Gazzettino di Venezia e capo dell’ufficio stampa della provincia di Padova, attualmente è editorialista dei giornali veneti del gruppo Espresso
Relatori
Gianni Riccamboni, professore ordinario di scienza politica, dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali Università di Padova
Marco Almagisti, docente di Scienza Politica e ricercatore confermato all’Università di Padova

Giovedì 30 novembre 14.30-17.30
Guida alla lettura dei dati dell’economia del Veneto: aspetti strutturali e andamenti recenti
Incontro organizzato dal Sindacato giornalisti del Veneto/Enti Terzi
(ref. Michela Orbani tel. 041/5242633 mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )
Salone della sede del Sindacato del Veneto, S. Polo, 2162, Venezia
Crediti 3
Il corso fornisce le conoscenze specifiche per supportare il giornalista di economia nella selezione e gerarchizzazione delle notizie, nel loro trattamento e tematizzazione al fine di poter comunicare correttamente informazioni di carattere economico-finanziario
Relatori
Massimo Gallo, Mariano Graziano

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

Quote Albo 2017

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 110€ (pensionati vecchiaia o invalidità 55€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 110€
Iscritti
Elenco Speciale 180€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

giornalismo e responsabilità

Lettera aperta sul futuro dell'informazione e della professione. Qui commenti e proposte. Vuoi intervenire? Scrivi alla segreteria