-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage

AVVISO

GIORNI CHIUSURA UFFICIO:

21 novembre 2018
27-28 dicembre 2018

appuntamenti

Giornalista Rai apostrofato per una domanda di troppo L'Ordine: "Brugnaro abbia rispetto dell'informazione"

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

VENEZIA, 12 OTTOBRE 2017 - Ancora un episodio di insofferenza e di mancanza di rispetto nei confronti del lavoro dei giornalisti da parte del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro.

E' accaduto oggi, nel corso di una conferenza stampa convocata in questura per fare il punto sull'operazione "Mestre sicura". A segnalarlo è stato il Comitato di redazione della Tgr Veneto che, in una nota diramata nel pomeriggio, ha riferito di una spiacevole reazione del sindaco nei confronti del giornalista Rai il quale è stato redarguito perché, invece, di accontentarsi della risposta già data da Brugnaro alle altre testate presenti, gli ha formulato un'ulteriore domanda.

"Invitiamo il sindaco a rispettare i giornalisti e il loro lavoro - ha dichiarato il presidente dell'Ordine dei giornalisti, Gianluca Amadori - L'informazione piace a politici e amministratori pubblici soltanto se è a loro disposizione, al loro totale servizio. Ma devono rassegnarsi: continueremo a fare domande e a pretendere risposte". 

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

Testo unico dei doveri del giornalista

Consulta

Quote Albo 2018

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

giornalismo e responsabilità

Lettera aperta sul futuro dell'informazione e della professione. Qui commenti e proposte. Vuoi intervenire? Scrivi alla segreteria