-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage >> Formazione >> Scuola Buzzati - Corsi e seminari >> Febbraio 2018

AVVISO

GIORNI CHIUSURA UFFICIO:

21 novembre 2018
27-28 dicembre 2018

appuntamenti

Febbraio 2018

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Per i corsi organizzati da Enti Terzi accreditati (Sindacato, Università, ecc) selezionare l'apposito menù in Sigef o usare la finestra di ricerca. 
La Segreteria non può né tecnicamente, né legalmente accedere agli account personali. 

FEBBRAIO

Giovedì 1 febbraio 9.30-13.30

Social e Giornalismo, come le notizie viaggiano in Rete

Sala consiliare amministrazione provinciale di Rovigo, Palazzo Celio, via Celio – Rovigo

Crediti 4

Posti disponibili 99

Argomento: Il corso teorico si pone lo scopo di spiegare come la notizia può essere comunicata attraverso i social media più influenti, quali Facebook, Twitter e con l’intento di fornire concetti di comunicazione attraverso le immagini, il testo web (web writing) e la gestione delle parole chiave attraverso parole chiave. Concetti di comunicazione web, “verbale” e non verbale, per coloro che intendono avvicinarsi al Blogging o alla pubblicazione on-line di notizie o contenuti e per quanti vogliano meglio comprendere la comunicazione virtuale. Fact-Checking e verifica della notizia

Relatore:

Claudio Gori, giornalista pubblicista (direttore del periodico iROGPRESS – www.irog.it e Web Master, docente/formatore di informatica e web marketing/comunicazione per aziende, PA ed Enti di Formazione

Partecipazione gratuita

 

Lunedì 5 febbraio 9.30-13.30

Chi chiude, chi resta, chi verrà: analisi e prospettive dell’economia bellunese in collaborazione con Eurogiornalisti srl, Associazione Bellunese della Stampa, Certottica S.C.A.R.L.

Incontro organizzato dal Sindacato dei giornalisti del Veneto

(ref. Michela Orbani tel. 041/5242633 mail segreteria@sindacatogiornalistiveneto.it

Sala Barberini c/o Certottica – Zona Industriale Villanova, 1 – Longarone (BL)

Crediti 4

Posti disponibili 60

Argomento: Economia del territorio bellunese; analisi della situazione demografica ed economica provinciale; prospettive e sviluppi

Relatori:

Renato Mason, Luigino Boito, Roberto Padrin

Partecipazione gratuita

 

Mercoledì 7 febbraio 9.30-13.30

L'informazione social in campagna elettorale

Sala Anziani del Comune di Padova, Palazzo Moroni, via VIII febbraio, 6

Crediti 4

Posti 100

I social hanno cambiato il modo di fare informazione durante la campagna elettorale in vista delle elezioni, modificando l’approccio dell’operatore politico con i media. Viene quindi messa in discussione l’informazione tradizionale e il suo rapporto nell’orientare l’elettorato, quindi i suoi reali poteri. Spesso si sottovaluta il ping pong dei messaggi che si susseguono in tv, sui giornali e soprattutto in rete. Il potere dell’informazione è spesso male esercitato visto come con tanta facilità, anche inconsapevolmente, si crei un fenomeno politico e con altrettanta facilità lo si possa annientare.

Introduzione Giorgio Gasco. Giornalista professionista

Moderatore Sergio Frigo, giornalista professionista

Relatori

Mario Rodriguez, fondatore della MR & Associati Comunicazione srl, una società di consulenza di comunicazione specializzata nel settore pubblico e politico. Giornalista, ha collaborato con quotidiani e periodici come l’Unità, Rinascita, Il Riformista, New Politics, Europa.

 

Venerdì 9 febbraio 20.30-22.30

Reportage in collaborazione con l’Università Popolare di Camponogara

Aula Consiliare Comune di Camponogara, piazza Mazzini, 1

Crediti 2

Posti disponibili 40

Argomento: Come lavora un free lance e come si propone alle varie testate giornalistiche. Il lavoro di un fotografo di agenzia

Relatrice

Alessandra Benedetti, fotogiornalista free lance che si occupa di attualità, politica e spettacolo da 17 anni.

Partecipazione gratuita

 

Lunedì 12 febbraio 9.30-13.30

Deontologia. Il suicidio nella deontologia giornalistica in collaborazione con Tavolo della provincia di Treviso per la prevenzione del suicidio

Auditorium Istituto Stefanini Comprensivo 4 Stefanini, viale III Armata, 35 – Treviso

Crediti 6

Posti disponibili 220

Argomento: Comunicare gesti suicidari nell’era della comunicazione digitale: quale futuro e quale servizio per la comunità. Testimonianze di superstiti e di operatori ini front office: feedback delle relazioni con i media. Comunicare notizie “cliniche”: storia, forme, significati e metasignificati, comprensione e conseguenze. Etica e deontologia a confronto con il diritto di cronaca: dovere, creatività e servizio pubblico.

Moderatori

Luigi Colusso, medico e dirigente ospedaliero e Gianluca Amadori, presidente Ordine dei giornalisti del Veneto,

Relatori

Maria Antonietta Milelli, psicologo clinico con esperienza nel campo del suicidio, tossicodipendenza e prevenzione del disagio psicosociale. E’ docente per le Scuole

Carlo Bartoli, giornalista, presidente Ordine dei giornalisti della Toscana. Insegna Comunicazione Giornalistica e Giornalismo Digitale all’Università di Pisa

Milena Di Camillo, giornalista professionista

Partecipazione gratuita

 

Lunedì 12 febbraio 15-19

Crimini internazionali, il caso dei bambini soldato in collaborazione con la Fondazione Arbia per i bambini soldato Ordine degli avvocati di Venezia

Sala Ateneo Veneto, San Marco, 1897 – Venezia

Crediti 4

Posti disponibili 80

Argomenti: seminario di studio, in occasione della Giornata dedicata dalle Nazioni Unite ai bambini soldato, per approfondire la conoscenza della Corte penale internazionale (CPI), introdotta circa 20 anni fa dallo Statuto di Roma e pienamente funzionante. Gli emendamenti apportati nel 2010, in occasione della prima revisione a Kampala, con particolare riguardo alla definizione del crimine di aggressione, la funzione della Corte penale internazionale, i meccanismi di esercizio della giurisdizione, il principio di complementarietà rispetto alle giurisdizioni nazionali, nei casi in cui queste non vogliono o non possono perseguire e punire crimini internazionali. La giurisprudenza, già elaborata, su crimini internazionali quali il genocidio, i crimini contro l’umanità, i crimini di guerra (e prossimamente l’aggressione). Il caso dei bambini soldato che costituisce un crimine di guerra, oggetto del primo processo avanti la CPI, conclusosi con la condanna dell'imputato, cui é seguita la prima decisione in materia di riparazione alle vittime. A complemento delle relazioni saranno proiettati video e immagini illustrative delle attività della CPI nelle situazioni in cui opera, incluse quelle informative e di attività sul territorio (outreach). La proiezione delle immagini sarà accompagnata da brani musicali: pianista Carlo Ardizzoni, soprano Giorgia Valbonesi.

Relatori

Silvana Arbia, ex magistrato, ex Chief of prosecutions presso  il Tribunale delle Nazioni Unite per il Ruanda,  già Registrar della Corte penale internazionale all'epoca del primo processo per un caso di arruolamento di bambini soldato
Maria Stefania Cataleta, avvocato accreditato alla Corte Penale Internazionale, al Tribunale Penale per il Ruanda,  alle Camere Straordinarie per la Cambogia e al Tribunale Speciale per il Libano
Federico Cappelletti, avvocato, coordinatore della Commissione Diritti Umani del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.

Partecipazione gratuita

 

Martedì 13 febbraio 9-14

“L’Ufficio Stampa 4.0 a portata di smartphone” (ANNULLATO A DATA DA DESTINARSI)

Centro Congressi del Banco BPM, viale delle Nazioni, 4 – Verona

Crediti 5

Posti disponibili 400

Argomenti: seminario di aggiornamento sulle nuove metodologie, i nuovi strumenti e i nuovi canali (Piattaforme Web, Tolls& App, Social Media) che possono essere integrati nella gestione dell’Ufficio Stampa, rendendolo sempre più al passo con i tempi.

Relatore Mauro Facondo, formatore manageriale e consulente in comunicazione e strategie sui media digitali

Partecipazione gratuita

 

Giovedì 15 febbraio 9.30-13.30

Comunicazione e sicurezza informatica

Aula Lybra, Edificio Lybra, Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia, via delle Industrie, 17/a – Marghera (VE)

ATTENZIONE - Il parcheggio al Centro VEGA è a pagamento. Si raccomanda di parcheggiare all’interno delle linee blu (costo 1 euro/ora) e non all’interno delle linee gialle (costo 4 euro/ora)

Crediti 4

Posti disponibili 80

Argomenti: Proiezione breve sulla comunicazione e il concetto di hacker. Illustrazione sull’attività di un hacker sfatando il concetto negativo e l’alone di mistero della professione, per meglio capire il mondo underground. Approccio dei giornalisti alla rete, concetti per una consultazione in sicurezza. Oltre le fake news

Moderatore Carlo Felice Dalla Pasqua, giornalista dall’inizio degli anni ‘80. Professionista dal febbraio del 1990, ha scritto per 10 anni di cronaca nera e giudiziaria e dal 2002 di cronaca bianca e politica. Nel 2007 è diventato responsabile della redazione di Treviso del Gazzettino e poi della redazione Internet dello stesso giornale, dove lavora tuttora. È stato anche collaboratore dell’Ansa e del Corriere dello Sport. È autore di “Il giornalista fantasma” (40k, 2012) e del blog che porta il suo nome (www.dallapasqua.it).

Relatore Filippo Cavallarin, veneziano è diventato famoso per avere “bucato Tor”, il motore di ricerca che permette di navigare sotto anonimato, dove però si affiancano chi utilizza il sistema per traffici illeciti e chi diffonde informazioni, come quelle di Wikileaks. Fondatore dell'azienda di cyber security “We are segment”, ha scelto la strada dell'etica mettendo a disposizione la sua conoscenza e la sua professionalità informatica perché nessuno possa essere ingannato pensando di essere irriconoscibile.

Partecipazione gratuita

 

Venerdì 16 febbraio 15-18

La rilevanza delle condotte del magistrato al di fuori delle aule di giustizia: in particolare, le modalità comunicative da adottare nei rapporti con la stampa e con gli strumenti di comunicazione Sala Corte d’Assise – Cittadella della giustizia di piazzale Roma – Venezia

Crediti 3

Posti 20

Un seminario per affrontare il tema dell’informazione giudiziaria, mettendo a confronto giornalisti, avvocati e magistrati

Introduzione

Maria Ines Marini, presidente Corte d’Appello di Venezia

Antonio Mura, procuratore generale di Venezia

Relatori:

Sandro De Nardi, Università di Padova

Paolo Luca, procuratore della Repubblica di Belluno

Gianluca Amadori, presidente Ordine dei giornalisti del Veneto

 

Venerdì 23 febbraio 18-20

La nuova legge elettorale

Aula Magna Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Verona, via Carlo Montanari, 9 – Verona

 

Crediti 2

Posti 150

I cambiamenti del sistema di voto, la suddivisione dei collegi elettorali e le variabili che influiranno nella composizione di Camera e Senato

Relatori:

Michele Belletti, professore ordinario di Diritto Costituzionale al Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia dell’Università di Bologna

Stefano Catalano, professore associato di Diritto Costituzionale al Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Verona

Giampietro Ferri, docente di Diritto costituzionale, Università di Verona

 

Venerdì 23 febbraio 20.30-22.30

Fotografia umanitaria – Ritorno al Locar in collaborazione con l’Università Popolare di Camponogara

Aula Consiliare Comune di Camponogara, piazza Mazzini, 1

Crediti 2

Posti disponibili 40

Argomento: Sarà il racconto di un reportage fotografico, che il fotografo Mauro Fermariello ha realizzato nel Nord Uganda presso un ospedale che rappresenta a speranza per centinaia di migliaia di persone: il Locar Hospital

Relatore

Mauro Fermariello, collabora attualmente con l’agenzia inglese Science Photo Library, per la quale realizza reportage di taglio scientifico

Partecipazione gratuita

 

Sabato 24 febbraio 10-13

Gli equilibri di bilancio e le situazioni di dissesto degli enti locali

Incontro organizzato dall’Università di Verona Enti Esterni in collaborazione con Ordine dei giornalisti del Veneto

(ref. Tiziana Cavallo tel. 045/8028030)

Aula Magna Dipartimento scienze giuridiche, via Carlo Montanari, 9 – Verona

Crediti: 3

Posti disponibili 200

Argomento: Contabilità nelle pubbliche amministrazioni

Relatori: Massimo Venturato, Jacopo Bercelli. Tiziano Tessaro

Partecipazione gratuita


Martedì 27 febbraio 9.30-14.30

Conoscere le mafie, costruire la legalità in collaborazione con FISU (Forum Italiano per la Sicurezza Urbana) col patrocinio del Comune di Verona

Palazzo Pompei, Lungadige Porta Vittoria, 9 – Verona

Crediti: 5

Posti disponibili 25

Argomento: Mafie ed economia: come prevenire le infiltrazioni e tutelare le imprese a livello locale

Saluti introduttivi Maria Fiorenza Coppari, presidente del Consiglio di disciplina territoriale presso l'Ordine dei giornalisti del Veneto

Relatori

Antonio Parbonetti, docente di Economia Aziendale e pro-rettore dell’Università di Padova

Mariangela Zaccaria, vice segretario generale del Comune di Milano

Rappresentante della DIA (Direzione Investigativa Antimafia)

Partecipazione gratuita

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

Testo unico dei doveri del giornalista

Consulta

Quote Albo 2018

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

giornalismo e responsabilità

Lettera aperta sul futuro dell'informazione e della professione. Qui commenti e proposte. Vuoi intervenire? Scrivi alla segreteria