-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage >> Formazione >> Scuola Buzzati - Corsi e seminari >> Maggio 2018

AVVISO

GIORNI CHIUSURA UFFICIO:

27-28 dicembre 2018

appuntamenti

Maggio 2018

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Per i corsi organizzati da Enti Terzi accreditati (Sindacato, Università, ecc) selezionare l'apposito menù in Sigef o usare la finestra di ricerca. 
La Segreteria non può né tecnicamente, né legalmente accedere agli account personali. 

MAGGIO

Giovedì 3 maggio 9.30-13.30

Giornata della memoria: giornalismo in trincea ieri e oggi

Incontro organizzato dal Sindacato dei giornalisti del Veneto

(ref. Michela Orbani tel. 041/5242633 mail segreteria@sindacatogiornalistiveneto.it

Sale Apollinee del Teatro La Fenice – Campo S. Fantin, San Marco, 1965 - Venezia

Crediti 4

Posti 50

Giornalisti, addetti del settore del mondo dell’informazione, testimoni, e familiari guardano al passato e al futuro passando per il presente, ricordando sia i colleghi uccisi sia i cronisti minacciati dalla mafia e dal terrorismo

Relatori: Michele Albanese, Federica Angeli, Paolo Borrometi, Antonio Garzotto

 

 

Venerdì 4 maggio 14.30-18.30

Uno stato civile lo si giudica dalle sue carceri

Sede dell’Ordine dei giornalisti del Veneto, San Polo, 2162 – Venezia

Crediti 4

Posti 60

La situazione drammatica delle carceri intesa non solo come sovraffollamento ma anche come celle e spazi comuni privi di ogni genere di minima dignità. La funzione rieducativa della pena. L’impegno lavorativo dei detenuti. L’esperienza di un detenuto in semilibertà.

Moderatori: Sonia Sommacal, avvocato e H.C. Diego Olivieri, imprenditore vittima di malagiustizia

Relatori

Giovanni Maria Jacobazzi, giornalista del “Dubbio”

Maria Mancuso, scrittrice

Anna Ferrari, magistrato addetto al Ministero della Giustizia

Kaoutar Badrane, avvocato, presidente Ass. Agami Dialogo Giuridico Interculturale

Alberto Berardi, avvocato, Università degli Studi di Padova

Nicola Boscoletto, presidente Cooperativa Sociale Giotto

Aldo Cibic, fondatore CIBICWORKSHOP

Nicodemo Gentile, avvocato penalista

Baldassare Lauria, direttore generale della Fondazione Giuseppe Gulotta

Carmelo Musumeci, scrittore, laureato in Filosofia e Scienze Giuridiche

 

Venerdì 11 maggio 8.30-12.30
Il Porto di Venezia tra est e ovest
Padiglione Antares presso il Vega Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia, via delle Industrie,
15 – Marghera
Crediti 4
Posti 50
Secondo itinerario per i 100 anni di Porto Marghera. Inquadramento geografico del porto di
Venezia. Specificità del Porto di Venezia (merci, infrastrutture, mercati). Sicurezza, ambiente,
professioni.
Visita guidata alla mostra Industriae e tour guidato lungo i canali portuali
Relatori
Foscara Porchia, architetto
Annamaria Pozzan. Curatela della mostra “Industriae” e realizzazione degli Itinerari didattici
nell’ambito del Centenario di Porto Marghera
Federica Bosello, responsabile Area Promozione, Comunicazione e Rapporti Istituzionali
Autorità di Sistema Portuale del mare Adriatico settentrionale

Venerdì 11 maggio 14.30-18.30

Fake news e obiettività dell’informazione. Etica, diritto, verità nella società digitale

Aula Magna di Palazzo San Leonardo, Riviera Garibaldi, 13/e – Treviso

Crediti 4

Posti 100

Verità, post-verità e diritto all’informazione nell’era digitale. Fake news, Fake Privacy, Fake Profiles… and Rewal Profiling. Rappresentazione mediatica e percezione del crimine. Giornalismo d’inchiesta e nuovi strumenti di verifica delle fonti in rete.

Introduzione Chiara Maria Valsecchi, Valentina Billa

Moderatori Silvio Riondato, professore ordinario di Diritto Penale nell’Università degli Studi di Padova e Giorgio Piccolotto, coordinatore Centro Studi AIGA per la tutela dei Diritti in Internet

Paolo Moro, professore ordinario di Filosofia del Diritto Università di Padova

Mauro Conti, professore associato di Computer Science Università di Padova

Riccardo Borsari, professore associato di Diritto Penale Università di Padova

Claudio Sarra, professore associato di Filosofia del Diritto Università di Padova

Alessia Cerantola, giornalista professionista – Investigative Reporting Project Italy (IRPI)

Alessandro Rossi, Intelligence Analist – Centro Studi Intelligence Economica e Security Management Università Tor Vergata di Roma

Roberto Vitale, giornalista professionista – professore a contratto di comunicazione Università di Trieste

Stefano Mele, avvocato, presidente della Commissione Sicurezza Cibernetica del Comitato Atlantico Italiano

Marco Vianello, avvocato, delegato del Consiglio Nazionale Forense al Consiglio degli Ordini Forensi d’Europa (CCBE)

Gianluca Amadori, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Veneto

 

Venerdì 11 maggio 9-17

Responsabilità: a ognuno la sua

Casa di reclusione di Padova, via Due Palazzi, 35/a – Padova.

E’ disponibile dalla stazione un bus navetta.

E’ necessario presentarsi all’evento con la carta d’identità o un documento valido

Crediti 7

Posti 60

Più responsabilità produce più sicurezza. Carcere: tra responsabilità e obbedienza. Famiglie che cercano risposte. Misure di comunità, per misurare la responsabilità. Giustizia e Informazione: in fuga dalla responsabilità? La responsabilità di non credere che la mafia abbia vinto e debba sempre vincere. Vittime che cercano una Giustizia responsabile. I ragazzi violenti attratti dalla criminalità organizzata, i detenuti responsabili di Padova.

Moderatore Adolfo Cerretti, professore ordinario di criminologia Università di Milano-Bicocca

Relatori

Lucia Castellano, Direttore Generale dell'esecuzione penale esterna e di messa alla prova, è stata per anni direttrice di Bollate, il carcere più “aperto” e innovativo del nostro Paese.

Francesco Mondello, Assistente Capo della Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa di reclusione di Bollate

Gian Battista Alberotanza, Commissario Capo, Comandante di reparto della Casa circondariale di Torino “Lorusso e  Cutugno” 

Luigi Pagano, Provveditore dell’Amministrazione penitenziaria per la Lombardia.

Francesco Cataluccio ha studiato filosofia e letteratura a Firenze e Varsavia.

Enrico Sbriglia, Provveditore dell’Amministrazione penitenziaria per il Triveneto

Roberto Piscitello, Direttore della Direzione Generale Detenuti e Trattamento del DAP, dialoga con figli, mogli, madri delle persone detenute

Gemma Tuccillo, giudice minorile, oggi Capo del Dipartimento della Giustizia Minorile e di Comunità

Luca Sofri, giornalista e direttore del quotidiano online Il Post.

Giovanni Fiandaca, professore ordinario di diritto penale nell'Università di Palermo, esperto del fenomeno mafioso.

Lucia Di Mauro Montanino la moglie di Gaetano Montanino, guardia giurata che a Napoli, nel corso di una rapina, è stata assassinata da Antonio, un ragazzo di neanche 17 anni, che dopo qualche mese è diventato padre. Lucia ora ha praticamente "adottato" la famiglia del "carnefice".

Marco Rossi-Doria, esperto di politiche educative e sociali, ha insegnato nei vicoli dei Quartieri Spagnoli a Napoli ai ragazzi che hanno lasciato la scuola. È stato Sottosegretario dell'Istruzione, Università e Ricerca.

Marco Del Gaudio, magistrato, Vice Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria.

Partecipazione euro 15 (a copertura delle spese di buffet all’interno del carcere – versamento all’ingresso del carcere)

 

Sabato 12 maggio 9.30-12.30

Per un’etica del digitale

Aula Magna Università degli Studi di Padova, via 8 Febbraio, 2 - Padova

Crediti 3

Posti 100

Fake news, gioco d’azzardo on line, attacchi violenti nei social media, mancanza di rispetto nelle conversazioni Whatsapp… esiste un’etica del digitale? Un’occasione per mettere il bene al centro delle relazioni digitali: esperti di comunicazione ed etica a confronto per diffondere alcuni principi guida dell’ambiente digitale e stimolare un orizzonte di impegno comune per docenti, formatori, giornalisti, professionisti, genitori, associazioni e istituzioni tramite la proposta di un manifesto etico dell’ambiente digitale

Moderatori

Gianni Piotti, presidente Fondazione Comunica e founder DIGITALmeet.

Marco Sanavio, co-founder #digitaletica

Martina Pastorelli, giornalista professionista e presidente Catholic Voices Italia

Relatori

Paolo Benanti, docente di etica presso la Pontificia università Gregoriana

Luciano Floridi, ordinario di filosofia ed etica dell’informazione Oxford University

Mauro Conti, docente di informatica presso l’Università di Padova

Derrick de Kerckhove, sociologo, saggista, giornalista e direttore scientifico di Media Duemila

Lucio Adrian Ruiz, segretario della Segreteria per la comunicazione Vaticano

 

Lunedì 14 maggio 15-18

Deontologia. Linguaggio dell’odio e ingiustizia discorsiva

Centro Culturale San Gaetano, via Altinate, 71 – Padova

Crediti 5

Posti 30

Linguaggio e stato di diritto. Informazione e responsabilità. Comunicazione e social network: profili sociali e giuridici

Moderatore Francesco Rossi, avvocato, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Padova

Relatori

Andrea Mascherin, avvocato, presidente del Consiglio Nazionale Forense

Gianluca Amadori, presidente Ordine dei giornalisti del Veneto

Salvatore Sica, avvocato, professore ordinario del Foro di Salerno, consigliere del CNF e vice presidente della Scuola Superiore dell’Avvocatura

 

Venerdì 18 maggio 9.30-13.30
La meteorologia. Le parole per raccontarla
Servizio Meteorologico ARPAV, via Marconi, 55 – Teolo (PD)
Crediti 4
Posti 30
Attendibilità. Come si fa la previsione del tempo: tipologie e limiti delle diverse previsioni. Le
previsioni stagionali. Temporali, tornado e downburst, ondate di calore e temperature percepite.
Emergenza. Alluvione, frana dissesto. Il ruolo della Protezione civile regionale. Che cos’è e come
funziona il Centro Funzionale Decentrato della Protezione civile
I temi dell’Agrometeorologia. Il meteo a servizio del settore primario. I servizi per la siccità.

Il bollettino nitrati. Visita alla sala meteo e alla centralina meteo

Introduzione Nicola Dall’Acqua, direttore generale ARPAV

Relatori

Marco Monai, Servizio Meteo Teolo, ARPAV

Franco Zardini, responsabile Ufficio Previsioni, Servizio meteo Teolo, ARPAV

Luca Soppelsa, Protezione Civile Regione del Veneto

Alberto Bonini Baraldi, dirigente Agrometeorologo – Servizio Meteo Teolo – ARPAV

La visita alla sala meteo e alla centralina meteo è a cura dello staff del Servizio Meteo

Partecipazione gratuita

Venerdì 18 maggio 14.30-18.30

Deontologia. Verità, post verità e informazione

Auditorium del Centro Cardinal Urbani, via Visinoni, 4/c – Mestre-Zelarino

Crediti 6

Posti 200

Verità “fattuale” e post verità. Il ruolo del giornalismo in un contesto saturo di dichiarazioni che diventano “realtà” per il solo fatto di essere state pronunciate, a prescindere dalla loro effettiva concretezza il cui l’effetto emozionale si sostituisce al significato

Moderatore Marco Bampa, giornalista professionista

Relatore

Ruben Razzante, docente di Diritto dell’Informazione all’Università Cattolica di Milano e alla Lumsa di Roma

 

Sabato 19 maggio 14.30-18.30
Giornalismo investigativo e cronaca nera: verità scientifica e ruolo dei media nel caso di Milena
Sutter e del biondino della spider rossa

Incontro organizzato dall’Università di Verona Enti Esterni (ref. Tiziana Cavallo tel.
045/8028030)
Aula T1 – Polo Zanotto Università di Verona, viale dell’Università, 4 - Verona
Crediti: 4
Posti 100
Le pratiche di giornalismo investigativo e il ruolo dei media nel caso giudiziario Sutter-Bozano, che
ha anticipato tutti i grandi casi di cronaca nera dell’Italia televisiva. - L'analisi criminologica del
caso Sutter-Bozano e la comparazione con la narrazione giornalistica - Il ruolo della Medicina
Legale nell'investigazione del caso Sutter-Bozano fra scienza e giornalismo
Relatori: Maurizio Corte, Laura Baccaro, Franco Tagliaro

Lunedì 21 maggio 9.30-13.30
Social e Giornalismo, evoluzione delle notizie in rete
Aula Lybra, edificio Lybra, Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia, via delle Industrie, 17/a –
Marghera
ATTENZIONE - Il parcheggio al Centro VEGA è a pagamento. SI RACCOMANDA DI
PARCHEGGIARE ALL’INTERNO DELLE LINEE BLU (COSTO 1 EURO/ORA) E NON
ALL’INTERNO DELLE LINEE GIALLE (COSTO 4 EURO/ORA)
Crediti 4
Posti 80
Il corso teorico si pone lo scopo di spiegare come la notizia può essere comunicata attraverso i
social media più influenti, quali Facebook, Twitter e Instagram con l'intento di fornire concetti di
comunicazione attraverso le immagini, il testo web (web writing) e la gestione delle parole chiave.
Concetti di comunicazione web, non verbale; per coloro che intendono avvicinarsi al Blogging o
alla pubblicazione on-line di notizie o contenuti e per quanti vogliono meglio comprendere la
comunicazione virtuale. Fact-Checking e verifica della notizia: Fake News
Relatore Claudio Gori, giornalista pubblicista (direttore del periodico iROGPRESS – www.irog.it e Web
Master, docente/formatore di informatica e web marketing/comunicazione per aziende, PA ed Enti di Formazione

Mercoledì 23 maggio 9.30-13.30

Deontologia. Stop alle violenze di genere: formare per fermare

Scuola Grande di S. Rocco, San Polo, 3052 – Venezia

Crediti 6

Posti 80

Il linguaggio dell’odio. Femminicidi, aggressione a stalking: com’è cambiato il racconto della violenza di genere nei media. Il punto di vista del magistrato. Violenza contro le donne: come leggere i dati. Il punto di vista del medico. Dalla dipendenza affettiva alla violenza subita o assistita. Effetti e traumi sulla vittima e sui minori. Testimonianza

Moderatrice Maria Emilia Bonaccorso

Relatori

Federica Albano, magistrato, attualmente presso il gabinetto del Ministro di Grazia e Giustizia

Paola Barretta, ricercatrice Osservatorio di Pavia, collaboratrice dell’Associazione Carta di Roma

Laura Berti, giornalista televisiva (Medicina Trentatre, Tg2), esperta di temi legati alla salute. Criminologa

Vittoria Doretti, direttora ff UOC Promozione ed Etica della Salute – Direzione Sanitaria, direttore UOSD Codice Rosa, Salute e Medicina di Genere

Alessandra Kustermann, direttora UOC PS, Accettazione Ostetrico/Ginecologico, Soccorso Violenza Sessuale e Domestica e Consultori Familiari Integrati

Vincenzo Mastronardi, psichiatra criminologo clinico. Direttore del Master di Criminologia, Università degli Studi Internazionali di Roma

Danila Pescina, psicologa, criminologa, psicoterapeuta. Specialista in Psicoterapia Breve ad Approccio Strategico. Esperta in Psicologia delle Dipendenze.

Linda Laura Sabbadini, Statistica Sociale, ex Direttora del Dipartimento Sociale e Ambientale dell’ISTAT, editorialista del quotidiano “La Stampa”

 

Giovedì 24 maggio 17-20

La figura dell’avvocato volontario e l’assistenza legale di strada

Centro culturale Kolbe, via Aleardi, 156 – Mestre

Crediti 3

Posti 30

L’impegno professionale dell’avvocato di strada e la tutela dei diritti fondamentali dei senza dimora. Il ruolo dell’informazione e gli strumenti a disposizione per capire e raccontare situazioni di gravi marginalità. L’esperienza dello Sportello assistenza legale realizzato dalla cooperativa Gea.

Moderatrice Nicoletta Benatelli, giornalista professionista

Relatori

Paolo Chersevani, presidente Ordine degli Avvocati di Venezia

Pierpaolo Sante, presidente Cooperativa Sociale Gea, ente promotore dello Sportello di Assistenza Legale “Marco Giacomini”

Giorgia Masello, avvocato dello Sportello di Assistenza Legale “Marco Giacomini”

Letizia Rossini, avvocato Sportello di Assistenza Legale “Marco Giacomini”

Claudio Marzullo, avvocato Sportello di Assistenza Legale “Marco Giacomini”

Mauro Pizzigati, avvocato

 

Giovedì 24 maggio 16.30-18.30

Futuro Prossimo: economia, sostenibilità e sviluppi

Incontro organizzato dall’Università di Venezia Enti Esterni (ref. Enrico Costa mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Aula Baratto, Università Ca’ Foscari, Dorsoduro, 3246 – Venezia

Crediti 2

Posti 30

Innovazione, energia, clima, disuguaglianze, cibo, salute. Parole chiave per raccontare il decennio che ci aspetta. Termini che le organizzazioni internazionali hanno posto in cima alla lista delle sfide che l’umanità deve affrontare

Relatori

Enrico Giovannini

 

Giovedì 24 maggio 9.30-17.30 (pausa 13.30-14.30)

Nuove sfide per il governo del territorio: rigenerare le città

Auditorium Centro Culturale “Leonardo Da Vinci”, piazza Indipendenza, 13 – San Donà di Piave (VE)

Crediti 7

Posti 30

Aspetti tecnico normativi della rigenerazione urbana. Strategie e approcci innovativi. Infrastrutture verdi e gestione dei deflussi di pioggia. Una proposta per prevenire le perdite delle reti idriche. Nuove strategie di gestione delle acque superficiali urbane. Il Rinascimento nelle manutenzioni. Il caso di Firenze e dei suoi fiumi. Bonifica integrata: quando la bonifica rigenera il passaggio… anche urbano. Visita al sistema di centrali idrovore nel Veneto Orientale (trasferimento in bus)

Coordinatore Fabrizio Stelluto

Moderatrice

Lucia Bortolini, docente Università degli Studi di Padova – TESAF

Relatori

Giuseppe Cappocchin, Presidente Consiglio Nazionale Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori

Michelangelo Savino, docente Università degli Studi di Padova

Francesco Ferrini, docente Università degli Studi di Firenze

Vincenzo Mauro Cannizzo e Marco Cattalini, esperti Associazione per la Protezione dalle Corrosioni Elettroniche – APCE onlus

Alessandro Paoletti, Etatec Studio Paoletti srl Società di Ingegneria

Marco Bottino, presidente ANBI Toscana

Carlo Bendoricchio, direttore Consorzio di bonifica Acque Risorgive

Sergio Grego, direttore Consorzio di bonifica Veneto Orientale

 

Venerdì 25 maggio 9-13.30

Migrazioni e jus soli: diritto, solidarietà, integrazione e deontologia

Incontro organizzato dal Sindacato dei giornalisti del Veneto

(ref. Michela Orbani tel. 041/5242633 mail segreteria@sindacatogiornalistiveneto.it

Sala Conferenze, 1 p., Centro Giovanile Don Bosco, viale Marconi, 5 - Rovigo

Crediti 6

Posti disponibili 70

Argomento: Il diritto e l’istruzione problematica sull’immigrazione in riferimento alla legge sullo jus soli, integrazione scolastica, i numeri i progetti e l’orientamento culturale. Le frontiere le esperienze di integrazione e cittadinanza, il sistema dell’informazione e dell’insegnamento; la Carta di Roma e il linguaggio giornalistico

Relatori:

 

Giovanni Barbariol, Fabio Cusin, Ugo Melchionda, Eleonora Camilli, Valerio Cataldi, Maurizio Romanato, Nicola Chiarini, Dario Fortin

 

Venerdì 25 maggio 15-18

La querela temeraria

Sala Ater, piazza Pozza, 1/c – Verona

Crediti 3

Posti  100

L’uso strumentale delle denunce, a volte intimidatorie, nei confronti dei cronisti che in alcuni casi sono lasciati soli dagli editori

Moderatrice Cinzia Inguanta, direttore responsabile del periodico on line Verona In

Relatori

Caterina Malavenda, avvocato cassazionista, penalista e giornalista pubblicista, si occupa prevalentemente di problematiche giuridiche connesse alla professione giornalistica

Alessia Rotta, parlamentare e giornalista

Luca Tirapelle, avvocato in Verona

Paolo Biondani, giornalista de L’Espresso

Renzo Segala, avvocato in Verona

 

Sabato 26 maggio 9-14

3° tappa lungo i 100 anni di Porto Marghera

Vega Parco Scientifico e Tecnologico di Venezia Padiglione Antares, via delle Industrie, 15 – Marghera

Crediti 5

Posti 50

Visita mostra Industriae Padiglione Antares.

Visita alla Bioraffineria Eni: presentazione delle attività della prima raffineria al mondo riconvertita da tradizionale a green e tour in pullman all’interno dell’area impianti.

Visita a Syndial: visita a una postazione di drenaggio delle acque di falda e al relativo impianto di trattamento. Visita e descrizione di un modulo di bonifica suoli presso l’area AM8 che utilizza la tecnologia TPE (Two Phase Extraction). La visita si concluderà con un sopralluogo in un’area oggetto di intervento di messa in sicurezza permanente mediante diaframma plastico e ricopertura superficiale descrivendo le modalità esecutive e la gestione nella fase post operam.

Vista a Versalis: presentazione delle attività dello stabilimento dove la virgin nafta si trasforma in etilene e propilene con tour in pullman all’impianto cracking e aromatici e sosta nella sala controllo.

Relatori:

Foscara Porchia, architetto

Annamaria Pozzan, curatela della mostra “Industriae” e realizzazione degli itinerari didattici nell’ambito del centenario di Porto Marghera

Antonio De Roma, direttore della Bioraffineria Eni di Venezia

Michele Fabio Troni, Program Manager area Nord Syndial (Eni)

Luca Meneghin, direttore Versalis (Eni) Porto Marghera

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

Testo unico dei doveri del giornalista

Consulta

Quote Albo 2019

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

giornalismo e responsabilità

Lettera aperta sul futuro dell'informazione e della professione. Qui commenti e proposte. Vuoi intervenire? Scrivi alla segreteria