-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage

AVVISO

GIORNI CHIUSURA UFFICIO:

27-28 dicembre 2018

appuntamenti

Premio Paoli Rizzi 2018: le premiazioni il 21 ottobre

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Marianna Accerboni (Il Piccolo di Trieste), Giulia Armeni (Il Giornale di Vicenza) e Alberto Laggia (Jesus) sono i vincitori delle tre sezioni del Premio giornalistico Paolo Rizzi 2018. La cerimonia di premiazione è in programma domenica 21 ottobre alle ore 11 a Ca’ Sagredo a Venezia. In quell’occasione Ezio Mauro, già direttore de La Stampa e di Repubblica riceverà il Premio Paolo Rizzi “alla carriera” - Coppa Archimede Seguso.

Quest’anno il Premio, organizzato dall’Associazione intitolata all’ex giornalista del Gazzettino, presieduta da Rina Dal Canton, ha rinnovato la formula, dividendo i partecipanti in tre sezioni (Arte e Cultura, Società e Ambiente, L’intervista) e affiancando alla giuria tecnica, formata da sette giornalisti, sette “grandi lettori”.
Inoltre per ogni sezione oltre al vincitore sono stati segnalati altri due giornalisti. Questo l’elenco completo dei prescelti: Sezione Arte e Cultura: Vincitrice, Marianna Accerboni (Il Piccolo) con l’articolo “Ileana e Leo Castelli, storia di un amore bruciato dalla Pop Art”. Segnalati: Sergio Frigo (Il Mattino) e Luisa Santinello (Il Messaggero di Sant’Antonio) Sezione L’Intervista: Vincitrice, Giulia Armeni (Il Giornale di Vicenza) con l’articolo “Trevisan pensiero: «La vita, dramma che non scegliamo»” Segnalati: Daniele Rea (Corriere del Veneto) e Renzo Sanson (Il Piccolo) Sezione Società e Ambiente: Vincitore, Alberto Laggia (Jesus) con l’articolo “Mamme no Pfas, la battaglia ecologista nata in parrocchia». Segnalati: Maurizio Bait (Il Gazzettino) e Roberto Luciani (Cats)
Il super-vincitore del Premio Rizzi 2018, verrà scelto nel corso della cerimonia a Ca’ Sagredo. I 14 giurati dovranno votare per uno dei tre vincitori delle sezioni: chi avrà il numero maggiore di preferenze sarà proclamato vincitore assoluto. A tutti e tre vincitori delle sezioni sarà assegnato un premio in denaro offerto dalla Fondazione Archivio Storico Vittorio Cini, oltre ad altri premi messi a disposizione da vari sponsor. Queste le composizioni delle due giurie: Giornalisti: Vittorio Pierobon (presidente), Arianna Boria, Dennis Dellai, Enzo Di Martino, Leopoldo Pietragnoli, Damiano Rizzi e Alessandro Zangrando. Grandi Lettori: Giovanni Alliata di Montereale, Massimo Luca Barbero, Gianluca Bisol, Bepi De Marzi, Roberto Ellero, Ilaria Tuti e Amerigo Restucci.

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

Testo unico dei doveri del giornalista

Consulta

Quote Albo 2019

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

giornalismo e responsabilità

Lettera aperta sul futuro dell'informazione e della professione. Qui commenti e proposte. Vuoi intervenire? Scrivi alla segreteria