-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage >> Premi giornalistici >> Premio Parise, oltre 40 reportage in concorso, le premiazioni il 28 settembre

GIORNI CHIUSURA UFFICIO:

22 novembre 2019
27 e 30 dicembre 2019

appuntamenti

Premio Parise, oltre 40 reportage in concorso, le premiazioni il 28 settembre

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Sono oltre quaranta i contributi giornalistici arrivati nei giorni scorsi per partecipare all’iniziativa promossa da Andrea Favaretto, sindaco del Comune di Salgareda, per ricordare il grande scrittore veneto autore anche di indimenticabili reportage. Un successo la cui misura è ancora più chiara se si considera che quest’anno la scelta degli organizzatori è stata di limitare a due le sezioni a concorso – reportage televisivi e reportage su quotidiani e periodici – quando invece per le prime due edizioni si poteva concorrere anche per la sezione dedicata al Veneto, sostituita quest’anno da un premio speciale fuori concorso riservato a giornalisti particolarmente esposti e sottoposti a minacce e intimidazioni per le loro coraggiose inchieste. Una scelta che la giuria farà grazie alla collaborazione con l’Associazione Ossigeno per l’Informazione fortemente impegnata nella lotta per la libertà di stampa e nell’assistenza a giornalisti vittime di soprusi.

A fine giugno la giuria – presieduta da Ilaria Crotti e composta da Corrado Augias, Toni Capuozzo, Franco Iseppi e Lorenzo Viganò – comunicherà le terne finali di ciascuna sezione. Il lavoro è ampio e complesso, perché oltre alla quantità anche la qualità dei lavori in gara è davvero elevata.

 

Rai, La7 e Mediaset, ma anche la televisione svizzera di lingua italiana e la locale Cremona 1 Tv sono le testate che si contendono l’edizione 2019 del Parise per il reportage televisivo. L’Espresso, Corriere della Sera, Avvenire, Sette del Corriere della Sera, La Stampa, Altreconomie, il Venerdì di Repubblica, ben nove reportage di Millennium del Fatto Quotidiano, Touring, Il Giornale di Vicenza, Quotidiani Veneti e il Quotidiano di Puglia le testate in corsa per il reportage su carta stampata.

 

I temi proposti dai reportage in concorso sono di grande respiro, nazionale e internazionale. Dalla mafia nigeriana all’Iraq, dalla Siria all’Uzbekistan, dal muro fra Stati Uniti e Messico a Tor Bella Monaca, dalla fuga da Boko Haram nel Ciad alle vittime del lavoro sfruttato, dai boschi delle Dolomiti distrutti dalla tempesta Vaia al mercato delle adozioni negli Usa, da Amazon alla terra dei fuochi nel nord Italia, dalla Libia agli orrori nazisti di Dachau, dalla dipendenza farmacologica a quella digitale. 

 

La cerimonia di premiazione è in programma sabato 28 settembre alle 17 al Teatro Comunale Mario Dal Monaco di Treviso alla presenza della giuria.

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

Testo unico dei doveri del giornalista

Consulta

Quote Albo 2019

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

raccomandazioni

Le raccomandazioni dell'Ordine dei Giornalisti