Ti trovi qui

Home > News > Premio Giorgio Lago Juniores - Nuovi talenti del giornalismo

Premio Giorgio Lago Juniores - Nuovi talenti del giornalismo

Martedì 24 Maggio 2022

Podio tutto al femminile per l’edizione 2022 del riconoscimento dedicato al celebre direttore de Il Gazzettino ed editorialista del Gruppo L’Espresso (oggi Gedi): tra i lavori degli studenti che si sono cimentati nella scrittura di un articolo giornalistico sul tema “L’uomo in guerra con l’ambiente. Il caso Nordest” hanno prevalso “La Terra non parla più” (primo posto) di Nancy Galdi del Liceo Linguistico Newton Pertini di Camposampiero (Padova), “Chiare, fresche, dolci acque” (secondo) di Miriam Pascon del Liceo Linguistico Scarpa di Motta di Livenza (Treviso), ed “Ecologia e sociale, il nuovo ambiente a Nordest tra ‘profezia’ e concretezza” (terzo) di Beatrice Zabotti del Liceo Scientifico Casagrande di Pieve di Soligo (Treviso). 

Le tre vincitrici sono state selezionate dalla giuria del Premio, composta da personalità di eccezionale valore, grandi firme del giornalismo italiano e veneto ad esponenti del mondo accademico: Marco Almagisti, coordinatore di DANE - Osservatorio Democrazia a Nordest del Centro Studi Regionali Giorgio Lago dell’Università di Padova, Fabrizio Brancoli, direttore dei quotidiani veneti del Gruppo Gedi, Sergio Frigo, giornalista e scrittore, Francesco Jori giornalista e scrittore, Giuliano Gargano, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Veneto, Danilo Guerretta, direttore Tg Veneto News Tva, Massimo Mamoli, direttore de L’Arena, Roberto Papetti, direttore de Il Gazzettino, Edoardo Pittalis, giornalista e scrittore, Alessandro Russello, direttore del Corriere del Veneto, Giovanni Stefani, caporedattore Tgr Veneto Rai. I giurati hanno espresso grande soddisfazione per l’impegno dei ragazzi e dei loro insegnanti, ma anche per la capacità di offrire uno sguardo originale e appassionato su un tema tanto discusso e talvolta abusato.

Ospite della cerimonia, che si è svolta al Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso, è stato lo scrittore Paolo Malaguti, da sempre attento osservatore del paesaggio del Nordest, che ha dialogato con il giornalista Francesco Jori: “Ora che il miracolo del Nordest mostra chiaramente i suoi lati oscuri, è fondamentale che i nostri giovani possano ricavarsi degli spazi di giudizio, se necessario di condanna, per poter procedere a un ripensamento, a una riprogettazione profonda del “loro Veneto”, nella speranza che possano governarlo e viverlo con maggiore giudizio e maggiore rispetto di quanto abbiamo saputo fare noi”. Per l'Ordine dei Giornalisti del Veneto, che ha patrocinato il Premio, ha partecipato alla cerimonia il consigliere Giorgio Gasco.

Francesco Chiavacci Lago, figlio di Giorgio e segretario dell’Associazione Amici di Giorgio Lago, ha annunciato il tema della prossima edizione 2023, “Raccontare la guerra, una nuova arma accanto a quelle tradizionali”. “Come già sottolineava mio padre nel marzo 2003 in un’acuta analisi del rapporto tra guerra e informazione, scritto in occasione del conflitto iracheno, - ha spiegato - da sempre, ma soprattutto nelle guerre del Golfo e in quella dell’Ucraina, la narrazione dei conflitti ha puntato sull’aspetto emotivo. Sempre più è diventata anche uno strumento in mano alle parti in causa per influenzare l’opinione pubblica attraverso le fake-news e altre forme di manipolazione, rendendo così difficile alle persone capire cosa sta succedendo. Inoltre, la narrazione è diventata selettiva, riservando grandi spazi ad alcuni conflitti, come quello in Ucraina, e ignorandone altri non meno sanguinosi, come quelli in Medio Oriente e in Africa”.

Quote Albo 2022

Fino al 31 gennaio 2022
Professionisti e Pubblicisti 120€ [pensionati anzianità (dopo i 67 anni), vecchiaia o invalidità 60€]
Praticanti e Giornalisti Stranieri 120€
Iscritti Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
- C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
- PagoPA
Dal 1 febbraio più mora e spese

DEONTOLOGIA PROFESSIONALE

di Gianluca Amadori

LE TESTATE VENETE

SCARICA