-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage >> Premi giornalistici >> Premio Rizzi a Sergio Frigo

appuntamenti

Premio Rizzi a Sergio Frigo

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

È Sergio Frigo del Mattino di Padova il vincitore della decima edizione del Premio giornalistico Paolo Rizzi con l’articolo “La mia verità su di noi, Piccoli maestri. Antonia, la Simonetta di Meneghello”: un appassionante colloquio con Antonia Tiozzo, partigiana, ultima protagonista ancora vivente del libro di Luigi Meneghello “Piccoli Maestri” da cui è stato tratto anche l’omonimo film.

La cerimonia di consegna del premio in ricordo del noto giornalista e scrittore veneziano si è svolta venerdì 4 ottobre alla Scuola Grande di San Rocco a Venezia.

Sergio Frigo ha superato per due voti, Giulia Basso de Il Piccolo di Trieste e Pino Lazzaro de La Difesa del Popolo. Una menzione speciale è stata assegnata a Francesco Verni del Corriere del Veneto.

Il Premio alla carriera è stato invece consegnato a Bruno Vespa, conduttore da quasi venticinque anni del programma tv Porta a porta.

A fare gli onori di casa la presidentessa dell’Associazione culturale Paolo Rizzi, Rina Dal Canton, e Damiano Rizzi, figlio di Paolo, che non senza commozione hanno ricordato la figura del giornalista e i dieci anni di un premio che vuole celebrare l’arte e il giornalismo, “un mestiere – ha sottolineato Damiano Rizzi – sempre più difficile”.

“Questo premio – ha detto Rina Dal Canton, la presidentessa dell’Associazione culturale Paolo Rizzi – è stato il risultato di un grande lavoro di squadra, un’avventura culturale con moltissime sfide”.

Il Premio, sostenuto dall’Ordine dei giornalisti del Veneto, è stato reso possibile anche grazie a sostenitori quali Giovanni Alliata di Montereale, della Fondazione Archivio Vittorio Cini, della vetreria artistica Archimede Seguso, di Gianluca e Matteo Bisol della Tenuta Venissa e del ristorante Do Forni di Eligio Paties.

Il vincitore è stato votato da una giuria di giornalisti presieduta da Vittorio Pierobon e composta da Arianna Boria, Dennis Dellai, Enzo Di Martino, Leopoldo Pietragnoli, Damiano Rizzi e Alessandro Zangrando.

A questi giurati si è aggiunta per la votazione finale la giuria cosiddetta "dei Grandi Lettori", composta da: Danilo Callegari, atleta ed esploratore, specialista in sport estremi; Stefano Campagnolo, direttore della Biblioteca nazionale Marciana; Giorgio Cavazzano, autore e disegnatore di fumetti per la Walt Disney; Gianpiero Menegazzo, direttore dell’Associazione industriali Venezia e Rovigo; Pino Musolino, presidente dell’Autorità portuale di Venezia; Rosario Rizzuto, rettore dell’Università degli Studi di Padova; Karole Vail, direttrice della Collezione Peggy Guggenheim.

Quote Albo 2020

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

Pago Pa


Testo unico dei doveri del giornalista

Consulta

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

raccomandazioni

Le raccomandazioni dell'Ordine dei Giornalisti