-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage >> Formazione >> Scuola Buzzati - Corsi e seminari >> Form Prof 32/15> Antimafia sociale. Come contrastare infiltrazioni mafiose, Venezia, 18 aprile

AVVISO

GIORNI CHIUSURA UFFICIO:

dal 6 al 26 agosto 2018
2 novembre 2018
27-28 dicembre 2018

appuntamenti

Form Prof 32/15> Antimafia sociale. Come contrastare infiltrazioni mafiose, Venezia, 18 aprile

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Ci sono ancora posti disponibili al seminario dal titolo “Antimafia sociale. Come contrastare infiltrazioni mafiose” in programma sabato 18 aprile 2015 dalle ore 10 alle 14 a Venezia, Auditorium S. Margherita, Dorsoduro 3689, Venezia.
 
L’incontro è organizzato dall’Ordine dei giornalisti del Veneto con la scuola di giornalismo Dino Buzzati in collaborazione con Affari Puliti, Comune di Campolongo Maggiore, Stampa Veneta Insieme, Libera Veneta, Libera Piove di Sacco, Coordinamento Libera Padova
Crediti: 4
 
Quota di partecipazione: gratuito
Posti totali: 120
Non sarà possibile accedere al corso in mancanza di iscrizione.
Iscrizione e disdetta dell’iscrizione sempre e solo via Sigef http://sigef-odg1.lansystems.it
Per la rilevazione della presenza portare con sé la stampa della mail di conferma dell’iscrizione col codice a barre (i lettori non leggono i codici da smartphone o tablet). 

Al fine di ottenere i crediti è necessario frequentare l’intero seminario. In caso di presenza solo ad una parte del seminario non sarà possibile attribuire alcun credito formativo. 
Massimo ritardo ammesso in entrata: 15 minuti
Massimo anticipo ammesso in uscita: 15 minuti

I COLLEGHI ISCRITTI MA IMPOSSIBILITATI A PARTECIPARE SONO PREGATI DI CANCELLARE LA LORO ISCRIZIONE PER CONSENTIRE AI COLLEGHI IN LISTA DI ATTESA DI ACCEDERE AL CORSO AL POSTO LORO.
SONO PURTROPPO NUMEROSI I COLLEGHI CHE NON SI PRESENTANO SENZA AVVISARE, DANNEGGIANDO GLI ALTRI.

Relatori
Roberto Terzo, sostituto procuratore a Venezia, dopo una decina di anni trascorsi alla Procura della Repubblica di Agrigento, dove si è occupato di numerosi procedimenti per mafia. A Venezia è stato pm antimafia e attualmente si occupa di reati contro la pubblica amministrazione. Negli anni ha accumulato una notevole esperienza in materia di sequestro e confisca dei beni della criminalità organizzata.
Santo Della Volpe, giornalista professionista. Inviato speciale dal TG3. Si è occupato di numerose vicende di mafia: dall’assassinio di Falcone e Borsellino sino al processo Andreotti, dalla lotta dei commercianti siciliani contro “il pizzo” all’arresto dei fratelli Brusca.
Davide Pati: componente della segreteria nazionale di “Libera”, responsabile per il settore beni confiscati.
Luigi Perissinotto, professore ordinario di Filosofia del Linguaggio e Direttore del Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali dell’Università Ca’ Foscari di Venezia
 
Come arrivare
In auto e autobus 
L'Auditorium Santa Margherita è situato in Campo Santa Margherita al civico Dorsoduro 3689 non lontano (10-15 minuti a piedi) da Piazzale Roma. E' sconsigliato prendere un mezzo pubblico perché ci si mette sicuramente più tempo per raggiungerlo mentre un taxi acqueo può risultare un costo inutile. Per chi arriva a Venezia in auto è consigliabile parcheggiare all'isola del Tronchetto (a destra alla fine del ponte della Libertà) e da qui con il People Mover (funicolare veloce) raggiungere Piazzale Roma che è anche il capolinea di chi arriva a Venezia in autobus o di chi parcheggia l'auto in uno dei garage dello stesso piazzale. 
A Piazzale Roma occorre voltare le spalle alla stazione di arrivo del People Mover e al garage comunale e dirigersi verso l'area dei giardinetti caratterizzata dal alcuni chioschi e dirigersi verso il ponte sul Rio Novo. Senza attraversarlo si deve proseguire a destra per la fondamenta (marciapiede) che lo costeggia oltrepassando il ponte a tre archi e proseguendo diritti sino al successivo piccolo ponte sulla sinistra che occorre attraversare. Una volta attraversato il ponte, si prosegue diritti sulla fondamenta sempre costeggiando il rio, sino a quando la fondamenta termina svoltando a destra.
Si prosegue per circa 80 metri, si attraversa il secondo piccolo ponte che si trova sulla sinistra e, attraverso calle del Forno si giunge in campo Santa Margherita. Svoltando a sinistra dopo circa 70 metri all'imboccatura della piccola calle che porta al ponte San Pantalon si trova l'Auditorium Santa Margherita.

In treno
Usciti dalla stazione dei treni occorre dirigersi a destra verso il ponte della Costituzione (di Calatrava), attraversarlo, scendere a Piazzale Roma e da lì proseguire come sopra.

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

Testo unico dei doveri del giornalista

Consulta

Quote Albo 2018

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

giornalismo e responsabilità

Lettera aperta sul futuro dell'informazione e della professione. Qui commenti e proposte. Vuoi intervenire? Scrivi alla segreteria