-

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30  
solo lunedì e giovedì dalle 14.00 alle 16.00
  
 

Ti trovi qui:

Homepage

appuntamenti

PRIMO PIANO

Contributo di 600 euro esteso ai professionisti

Sabato 28 Marzo 2020

ROMA (Ansa) Anche professionisti e autonomi iscritti alle casse di previdenza private avranno un indennizzo di 600 euro per il mese di marzo. Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri, ha firmato il decreto interministeriale che fissa le modalità di attribuzione del fondo per il reddito di ultima istanza. Il bonus andrà chiesto alla propria cassa e sarà erogato a chi ha avuto redditi fino a 35mila euro o, tra 35 e 50mila, abbia subito cali di attività di almeno il 33% nei primi 3 mesi 2020.

IL PROVVEDIMENTO

 

Emergenza coronavirus, le misure Inpgi a sostegno dei colleghi

Sabato 28 Marzo 2020

Emergenza coronavirus: il Comitato Amministratore dell’Inpgi ha adottato il 27 marzo un primo pacchetto di provvedimenti che consentono di offrire, in via straordinaria, un articolato sistema di tutele che incidono sui temi della genitorialità, della salvaguardia della liquidità, del sostegno al reddito e dell’accesso al credito per i giornalisti.

Leggi tutto

 

Ordine, Segreteria aperta solo via telefono e mail/pec, ecco i numeri da contattare

Giovedì 26 Marzo 2020

A seguito dell’aggravarsi dell’epidemia “coronavirus” e alla luce dell'ultimo provvedimento del Governo che limita ulteriormente gli spostamenti, gli uffici dell’Ordine dei giornalisti del Veneto resteranno chiusi al pubblico fino a nuova disposizione.

Gli iscritti e il pubblico potranno contattare la Segreteria da lunedì a venerdì, nella fascia oraria compresa tra le ore 9 e le ore 12, ai seguenti numeri di telefono:


Cosetta Callegaro responsabile segreteria 331 6699377


Cristina Cini quote e iscrizioni all’Albo 334 6535945


Barbara Bari Formazione 331 6718282


Il Consiglio dell'Ordine del Veneto è desolato per i disagi che inevitabilmente deriveranno da queste disposizioni, ma non possiamo che aderire responsabilmente alle prescrizioni delle autorità sanitarie. La normale attività della Segreteria riprenderà non appena possibile e le pratiche in sospeso saranno definite non appena conclusa l'emergenza.

 

 

E' possibile inviare comunicazioni e richieste 
 

- via email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 - via  pec: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-  all'indirizzo dell'Ordine, Calle Pezzana, San Polo 2162, 30125 Venezia.   


Si ricorda che la trasmissione via Pec è equivalente alla posta raccomandata, e dunque è consigliabile nel caso di istanze o documenti per i quali sia necessario avere certificazione della data e dell'avvenuta spedizione.

 

 

Coronavirus, il dovere di un'informazione corretta e rispettosa

Mercoledì 25 Marzo 2020

L'Ordine dei giornalisti del Veneto ricorda a tutti i colleghi - in particolare ai direttori responsabili e ai giornalisti che ricoprono ruoli di vertice nelle testate - il dovere deontologico di garantire un'informazione corretta e rispettosa della dignità delle persone (anche se deceduti), evitando altresì di alimentare un clima di esasperazione e paura, nonché un’ingiustificata caccia all’untore.

La giurisprudenza è consolidata nell'estendere il diritto alla privacy anche dopo la morte e cautela nel fornire informazioni sulla salute e sui dati sanitari - coperti da riservatezza - deve essere superiore al normale nel caso specifico, in quanto il coronavirus è malattia contagiosa e ciò può far sorgere atteggiamenti discriminatori o persecutori nei confronti anche di parenti e persone vicine.
Il diritto di cronaca ha inoltre come limite il rispetto del principio di essenzialità dell’informazione: dunque, se le notizie non sono di rilevante interesse pubblico o sociale e riguardanti persone note o che esercitano funzioni pubbliche, non tutti i dati – specie se particolari come quelli sulla salute - possono essere legittimamente divulgati.

Leggi tutto

 

Formazione, corsi sospesi fino a nuovo avviso

Mercoledì 25 Marzo 2020

L'emergenza coronavirus impone all'Ordine di proseguire con la sospensione di tutti i corsi di formazione in programma, in attesa delle decisioni che saranno assunte prossimamente dal Governo.

Gli eventi sospesi verranno riprogrammati non appena possibile: i colleghi che si erano iscritti ai vari appuntamenti, conserveranno l'iscrizione anche per la nuova data, con la poossibilità di cancellarsi nel caso in cui non potessero frequentare. 


La ripresa degli eventi formativi sarà comunicata attraverso il nostro sito e le newsletter informative dell'Ordine, inviate a tutti gli iscritti via mail e pec.

 

E’ comunque possibile procedere con la formazione usufruendo dei corsi online pubblicati sulla piattaforma Sigef http://sigef-odg1.lansystems.it.
 

Norme di sostegno ai giornalisti, istruzioni per l'uso

Mercoledì 25 Marzo 2020

Con il recente provvedimento “Cura Italia” (decreto legge 17 marzo 2020, n. 18) il Governo, per fronteggiare le ripercussioni sul piano economico della situazione di emergenza determinata dalla diffusione del’infezione da Covid-19, ha adottato una serie di iniziative volte a rafforzare l’organizzazione del sistema sanitario e a fornire sostegno al tessuto imprenditoriale, lavorativo e produttivo del Paese.

Tra le principali misure introdotte che estendono la loro sfera di efficacia anche in ambito giornalistico spiccano, in particolare, le disposizioni in materia di lavoro dipendente, che ampliano la possibilità di fruire di giorni di congedo parentale (fino a 15 giorni con retribuzione al 50%), incrementano le tutele per le situazioni di invalidità (legge 104) e sospendono, con una moratoria di 60 giorni (a decorrere dal 17 marzo 2020), le procedure per il licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Leggi tutto

 

Ordine, rinviata l’assemblea annuale a data da destinarsi

Martedì 24 Marzo 2020

L’assemblea annuale di bilancio dell’Ordine regionale dei giornalisti del Veneto, programmata per venerdì 27 marzo pv, è stata rinviata a data da destinarsi a seguito dell'emergenza coronavirus e dei conseguenti divieti imposti dai provvedimenti governativi che hanno ridotto al minimo gli spostamenti e impediscono lo svolgimento di qualsiasi manifestazione che preveda un assembramento di persone.

Rinviata, di conseguenza, anche la consegna dei premi che vengono attribuiti nel corso dell'assemblea annuale: premio alla Carriera, premio Under 35 "Claudia Basso", premio "Pino Amadori" e borsa di studio "Goattin".

Il Ministero della Giustizia, a cui era stato trasmesso apposito quesito, ha risposto nei giorni scorsi confermando la necessità di rinviare l'assemblea annuale di bilancio, così come indicato anche dall'articolo 107 del decreto legge 18/2020 che definisce le modalità di rinvio dell'adozione di bilancio per gli enti pubblici.

Se l'emergenza coronavirus si risolverà in tempi brevi l'assemblea di bilancio si potrebbe svolgere nel mese di giugno, ma sarà necessario aspettare l'evoluzione della situazione. Non appena possibile sarà indicata la nuova data dell'assemblea di bilancio.

 

Emergenza coronavirus, gli Ordini regionali chiedono sostegno al lavoro giornalistico

Lunedì 23 Marzo 2020

I giornalisti e tutti gli operatori dell'informazione nei giorni della grave emergenza per la diffusione dell'epidemia da Coronavirus stanno garantendo ai cittadini un diritto costituzionale, quello di essere compiutamente e correttamente informati. Al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ringraziamo per aver riconosciuto pubblicamente il nostro ruolo, rivolgiamo un appello affinché l'esercizio di questa funzione vitale per la vita democratica venga garantito e agevolato in tutto il territorio nazionale.

Leggi tutto

 

Inpgi: deludenti gli interventi per il lavoro autonomo

Martedì 17 Marzo 2020

La disciplina introdotta prevede incentivi economici (600 euro una tantum) per i soli iscritti alle gestioni INPS, mentre rinvia ad un successivo decreto ministeriale l’eventuale adozione di incentivi economici per il resto dei lavoratori autonomi (inclusi quelli iscritti agli enti e casse previdenziali dei professionisti) costituendo a tal fine un fondo dotato di uno stanziamento di 300 milioni. Sul tema si registra, quindi, una significativa criticità legata all’indeterminatezza della norma e all’assenza di indicazioni relative ai tempi di eventuale adozione delle misure di sostegno. A breve, l’Inpgi convocherà il Comitato amministratore della Gestione separata per provvedimenti specifici. Clicca qui

 

Coronavirus e lavoro giornalistico, tutte le precauzioni necessarie

Martedì 17 Marzo 2020

Riceviamo ancora molte segnalazioni di colleghi che richiedono l’intervento dell’Ordine per quanto attiene alla possibilità di svolgere la propria attività in presenza dell’epidemia da coronavirus. Come abbiamo comunicato in una precedente mail, l’Ordine del Veneto ha chiesto indicazioni a tutte le prefetture della regione per ottenere la possibilità di spostarsi per lavoro semplicemente mostrando la tessera professionale: al momento non abbiamo ottenuto risposta, quindi si raccomanda di rispettare le disposizioni generali emanate dal Governo, compilando la prevista autocertificazione nella quale indicare lo spostamento per motivi di lavoro. Si consiglia anche di chiedere alla propria azienda editoriale il rilascio di una dichiarazione nella quale venga specificata l'attività professionale svolta.

Leggi tutto

 

Quote Albo 2020

Dal 1 febbraio più mora e spese 
ProfessionistiPubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
PraticantiGiornalisti Stranieri 120€
Iscritti
Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Vene
to

Pago Pa


Testo unico dei doveri del giornalista

Consulta

Amministrazione trasparente

Alla sezione Trasparenza >>

raccomandazioni

Le raccomandazioni dell'Ordine dei Giornalisti