Ti trovi qui

Home > News > ELEZIONI ORDINE, SI VOTA TRA OTTOBRE E NOVEMBRE

ELEZIONI ORDINE, SI VOTA TRA OTTOBRE E NOVEMBRE

Mercoledì 15 Settembre 2021

Con un anno di ritardo rispetto alla scadenza triennale del mandato, il presidente nazionale Carlo Verna ha provveduto ad indire le elezioni per il rinnovo degli organismi dell'Ordine che, per la prima volta, si svolgeranno sia in presenza che in via telematica. Il voto telematico si svolgerà attraverso un'apposita piattaforma in grado di garantire sicurezza e segretezza del voto, fatta realizzare dall'Ordine nazionale:

LE DATE


- la prima convocazione (in passato andata sempre deserta per mancato raggiungimento del quorum, pari ad almeno il 50% degli iscritti) è fissata in modalità telematica per mercoledì 13 e giovedì 14 ottobre 2021, dalle ore 10 alle 20 in modalità telematica e domenica 17 ottobre 2021, dalle ore 10 alle 18, in presenza.

- la seconda convocazione (valida con qualsiasi numero di votanti) è fissata in modalità telematica per MERCOLEDI 20 e GIOVEDI 21 OTTOBRE 2021, dalle ore 10 alle 20; in presenza per DOMENICA 24 OTTOBRE 2021 dalle ore 10 alle 18.


- le eventuali operazioni di ballottaggio si svolgeranno in modalità telematica MERCOLEDI 3 e GIOVEDI 4 NOVEMBRE 2021, dalle ore 10 alle 20; in presenza DOMENICA 7 NOVEMBRE 2021 dalle ore 10 alle 18.

Vista la possibilità di votare in via telematica, per il voto in presenza è stato previsto un seggio unico, aperto nella sede dell’Ordine, calle Pezzana, San Polo 2162, Venezia, dove le elezioni si svolgeranno nel rispetto delle norme anti-Covid

Le credenziali personali e segrete per poter accedere alla piattaforma telematica ed esercitare il diritto di voto saranno trasmesse a ciascun iscritto via Pec, assieme alle istruzioni di voto, nei giorni immediatamente precedenti le elezioni.

DIRITTO AL VOTO

Chi non ha la PEC - Posta Elettronica Certificata - NON PUO' VOTARE, né in via telematica, né in presenza. Per poter votare, la PEC va comunicata alla Segreteria dell'Ordine ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) entro e non oltre il 6 OTTOBRE 2021, alle ore 12, in tempo utile per consentire la predisposizione degli elenchi elettorali. 

Chi non è in regola con la quota annuale d'Albo:

- se decide di votare in via telematica, è tenuto a versare la quota entro il 3 OTTOBRE 2021 e a comunicare entro la stessa data l'avvenuto pagamento all'Ordine via mail ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ), allegando la relativa attestazione (bollettino postale, bonifico ecc.);

- se decide di votare in presenza, può versare la quota fino alla chiusura del seggio nelle giornate di prima o seconda convocazione. Chi non avrà versato la quota entro questo termine non potrà votare nella giornata di eventuale ballottaggio, giornata in cui la legge non prevede che si possa regolarizzare la propria posizione.

 

CANDIDATURE

La legge professionale prevede che siano eleggibili tutti gli iscritti all'Ordine, elenco professionisti e pubblicisti (esclusi i sospesi e coloro i quali non sono in regola con il pagamento della quota d’iscrizione all’Albo), purché abbiano un'anzianità di cinque anni di iscrizione all'Albo alla data stabilita per l’assemblea elettorale in prima convocazione (13 ottobre 2021). Per i professionisti, l'anzianità viene calcolata considerando anche l'eventuale precedente iscrizione all'elenco dei pubblicisti.

 

Premesso che tutti gli iscritti con questi requisiti sono eleggibili, il Consiglio ha ritenuto, come in passato, di dare la possibilità di esplicitare le candidature. Chi intende candidarsi e vuole farlo sapere ai colleghi può comunicarlo via mail alla segreteria dell'Ordine ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) specificando se la candidatura è per il Consiglio nazionale, il Consiglio regionale o per il Collegio dei revisori dei conti, a partire da lunedì 27 settembre e fino alle 12 di giovedì 7 ottobre. Le candidature devono essere inviate all'Ordine via PEC ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. @ Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ): la segreteria provvederà a verificarne l’autenticità.


L'
elenco dei candidati sarà affisso nella sede dell'Ordine e pubblicato nel sito Internet dell'Ordine, nella pagina dedicata alle elezioni. L'aggiornamento sarà quotidiano.
Nella sede di voto verranno affissi manifesti con l'elenco di tutti gli iscritti che avranno presentato la propria candidatura nei tempi previsti. Ovviamente sarà possibile votare anche per colleghi che non hanno esplicitato la propria candidatura alla segreteria dell'Ordine, come previsto dalla legge.

Per essere eletti al Consiglio nazionale è necessario essere titolari di una posizione previdenziale attiva presso l’Inpgi.

 

NUMERO CONSIGLIERI DA ELEGGERE

Consiglio regionale: sei giornalisti professionisti e tre pubblicisti; 

Collegio regionale dei revisori dei conti: due professionisti e un pubblicista; 

Consiglio nazionale: due professionisti e un pubblicista.  

Nella scheda si possono scrivere tanti nomi quanti sono gli eleggibili. 

E' consigliabile indicare, accanto al cognome, anche il nome di battesimo per evitare casi di omonimia (e quindi il rischio di annullamento della preferenza).

 

LA CONVOCAZIONE UFFICIALE DELLE ELEZIONI SARA’ RICEVUTA DA CIASCUN ISCRITTO AL PROPRIO INDIRIZZO PEC NEI PROSSIMI GIORNI

 

SIGef

Quote Albo 2021

Dal 1 febbraio più mora e spese 
Professionisti e Pubblicisti 120€ (pensionati vecchiaia o invalidità 60€)
Praticanti e Giornalisti Stranieri 120€
Iscritti Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Veneto 

LE TESTATE VENETE

SCARICA