Ti trovi qui

Home

Primo Piano

Insulti a giornalisti e Ordine: non ci facciamo intimidire

Sabato 22 Gennaio 2022

“Gli insulti ai giornalisti e all’Ordine dei Giornalisti, definito “organi di fascisti” e gli attacchi a sindaci e prefetti, pronunciate durante una manifestazione no-vax, meritano una forte presa di posizione da parte di tutta la società civile”.

Il presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto Giuliano Gargano commenta così quanto accaduto oggi a Padova. “Il ruolo dei giornalisti durante la pandemia è stato fondamentale per raccontare e spiegare una situazione inedita, per informare i cittadini, dando voce e spazio a tutti, cosa che certamente non succedeva durante il fascismo. Queste espressioni non ci spaventano: continueremo a difendere la libertà di stampa, il diritto all’informazione e la dignità dei giornalisti”. All'Ordine dei Giornalisti del Veneto e a tutti i colleghi è giunto subito un messaggio di solidarietà e vicinanza dal presidente del CNOG Carlo Bartoli.

Quote Albo 2022

Fino al 31 gennaio 2022
Professionisti e Pubblicisti 120€ [pensionati anzianità (dopo i 67 anni), vecchiaia o invalidità 60€]
Praticanti e Giornalisti Stranieri 120€
Iscritti Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
- C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
- C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Veneto 
- PagoPA
Dal 1 febbraio più mora e spese

DEONTOLOGIA PROFESSIONALE

di Gianluca Amadori

LE TESTATE VENETE

SCARICA