Ti trovi qui

Home

Primo Piano

Il 24 marzo l'Assemblea annuale dell'Ordine

Venerdì 10 Marzo 2023

L’edizione 2023 del Premio alla carriera dell’Ordine dei giornalisti del Veneto va a Maria Luisa Vincenzoni, professionista da quasi mezzo secolo, già prestigioso volto della Rai. Il riconoscimento sarà consegnato venerdì 24 marzo nel corso dell'assemblea annuale dell'Ordine dei giornalisti del Veneto che si terrà all’Hotel Bologna di Mestre (via Piave 214), convocata per l'approvazione del bilancio consuntivo 2022 e di quello preventivo per il 2023.

L’assemblea, con inizio alle ore 10, si aprirà con le relazioni del presidente dell’Ordine, Giuliano Gargano, e della presidente del Consiglio di disciplina territoriale, Maria Fiorenza Coppari e della tesoriera dell’Ordine, Sara Barovier. Sono previsti gli interventi della segretaria del Sindacato dei giornalisti del Veneto, Monica Andolfatto, del consigliere d’amministrazione dell’INPGI, Massimo Zennaro, del fiduciario Casagit Andrea Mason, della componente del CDA di Casagit Tiziana Bolognani e del componente del comitato amministratore della Gestione Separata Inpgi Nicola Chiarini. Saranno inoltre consegnati i riconoscimenti ai giornalisti con 40, 50 e 60 anni di iscrizione all’Ordine e i vincitori del Premio under 35 intitolato a "Claudia Basso", della Borsa di studio in memoria di "Massimiliano Goattin" e del Premio "Pino Amadori" al miglior praticante giornalista del 2022.

Maria Luisa Vincenzoni è nata a Padova nel 1956. È giornalista professionista dal 1979. Nel 1975 ha iniziato a lavorare, come corrispondente dalla sua città alle cronache regionali de L'Unità, all'epoca dirette da Tina Merlin. Passata in cronaca di Milano, a partire dal 1977 si è occupata di università, gruppi studenteschi, politiche giovanili. Nel 1980 si è laureata in Lingue e Letterature Moderne allo Iulm di Milano. Dal 1980 lavora al Mattino di Padova dove cura fra l'altro le pagine dell'università e l'appuntamento settimanale con l'intervista della domenica. Dal 1983 lavora in Rai dove resterà fino al 2008 con vari incarichi: a Venezia con la conduzione del telegiornale regionale e la cura della rubrica sulla protezione civile, a Milano, nella redazione di Enzo Biagi, come inviato della striscia quotidiana su Rai1 Il Fatto, al TG3 a Roma come redattore economico, conduttore del tg della notte e delle ore 14 e come conduttrice della rubrica Insieme sui diritti dei consumatori. Nel 1997 si è diplomata in teologia all'istituto Sant'Antonio Dottore di Padova. Dal 2009 ha condotto per Tv7 Triveneta la striscia quotidiana di un'ora Noi Veneto sui temi del territorio. Collabora come conduttrice e socia onoraria al Premio Letterario Gambrinus Giuseppe Mazzotti per la letteratura di montagna, l'esplorazione, l'ecologia e l'artigianato di tradizione. Dal dicembre 2013 dirige la web tv e piattaforma multimediale Cortina Channel TV, il canale locale delle Dolomiti e dell'Ampezzano edito da Antonio Pol. Dal 2016 vive a Groningen, nei Paesi Bassi, da dove scrive il suo "Diario del Nord" per www.strisciarossa.it.

Nelle precedenti edizioni il Premio alla Carriera dell'Ordine dei giornalisti del Veneto è stato assegnato a: Giulio Nascimbeni, Giorgio Lago, Nantas Salvalaggio, Elia Paganella, Antonio Garzotto, Bepi Zanfron, Lamberto Sechi, Silvio Bertoldi, Giuliano Marchesini, Alberto Maria Ongaro, Marzio Breda, Giancarlo Bo, Pietro Zanotto, Vittoria Magno, Giuseppe Brugnoli,  Gabriele Cescutti, Lorenzo Mazzaro, don Lorenzo dell’Andrea, Orazio Carrubba, Francesco Jori, Gian Antonio Stella, Maria Vittoria Caruso Alfonsi, Ferruccio Gard e alla memoria di Leopoldo Pietragnoli.

   

 

Quote Albo 2024

Fino al 31 gennaio 2024
Professionisti e Pubblicisti 120 € [pensionati anzianità (dopo i 67 anni), vecchiaia o invalidità 60 €]
Praticanti e Giornalisti Stranieri 120 €
Iscritti Elenco Speciale 190 €
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
- C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT84D0623002045000015123784
- PagoPA (istruzioni)
Dal 1 febbraio più mora e spese

Le testate venete

SCARICA