Ti trovi qui

Home

Bartoli presidente del CNOG, le congratulazioni dell'ODG Veneto

Mercoledì 01 Dicembre 2021

Oggi pomeriggio Carlo Bartoli è stato eletto presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti. Al centro del suo programma, nel quale si sono anche riconosciuti i consiglieri eletti in Veneto, c’è l’urgenza di una profonda riforma della professione.
Il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto porge le sue congratulazioni al presidente Bartoli, e l’augurio che si riesca a portare a termine questo progetto, tenendo ben presente alcuni valori fondanti: l’unità della categoria e dei suoi enti, la libertà, l’autonomia e l’indipendenza dell’informazione, il richiamo a un giornalismo consapevole del proprio ruolo e delle proprie responsabilità.

 

ORDINE, INSEDIATO IL NUOVO CONSIGLIO

Lunedì 23 Ottobre 2017

Amadori confermato alla presidenza, Guarda vicepresidente

 

Il programma per il triennio 2017-2020

 

 

Leggi tutto

 

Nuova convenzione con GVDR per prestazioni sanitarie

Lunedì 04 Dicembre 2017

L’Ordine dei Giornalisti del Veneto ha siglato una convenzione con Gruppo Veneto Diagnostica e Riabilitazione Srl (strutture sanitarie in Cadoneghe, Padova, Conegliano, Scorzé e Barbarano Vicentino) per usufruire di prestazioni in regime privato con lo sconto del 20 %. La convenzione comprende i seguenti settori: Medicina Fisica e Riabilitativa, Diagnostica per Immagini, Poliambulatorio, Laboratorio Analisi e Palestra Salute&Benessere. La convenzione, con validità dal 1° dicembre 2017, è aperta agli iscritti all’OdG Veneto e ai famigliari (genitori, coniuge, figli) previa presentazione della tessera professionale in regola con il pagamento della quota annuale. Si invita a prendere integrale visione della Convenzione. Ulteriori informazioni al numero 049.8874111 e sul sito www.gvdr.it.

 

   

25 Corso per aspiranti pubblicisti

Martedì 10 Aprile 2018

Iscrizioni entro 4 maggio 2018

Leggi tutto

 

Ordine e Sindacato: no alla cancellazione del TGR della notte

Sabato 27 Novembre 2021

“La paventata cancellazione della terza edizione dei tg regionali della Rai mortifica il ruolo del servizio pubblico e priva i cittadini di un altro tassello nel panorama dell’informazione”.
Si esprimono così Ordine dei Giornalisti del Veneto e Sindacato Giornalisti Veneto, all’indomani della decisione dei vertici RAI, che prevede - a partire dal prossimo 9 gennaio 2022 - la sparizione dai palinsesti del telegiornale della notte.
“L’esiguità degli spazi - commentano il presidente dell’Ordine Giuliano Gargano e la segretaria del Sindacato Monica Andolfatto - destinata dalla Rai alle redazioni regionali è una questione di lunga data. Ma oggi, giustificare il taglio dell’edizione con questioni di share mette in discussione il concetto stesso di servizio pubblico e spegne una voce importante a livello territoriale. Ordine e Sindacato sono a fianco dei colleghi del TGR Veneto e auspicano una presa di posizione anche del mondo istituzionale e produttivo della nostra regione, a difesa da una parte della professionalità dei giornalisti, dall’altra del diritto dei cittadini ad essere informati”.

   
SIGef

Quote Albo 2022

Fino al 31 gennaio 2022
Professionisti e Pubblicisti 120€ [pensionati anzianità (dopo i 67 anni), vecchiaia o invalidità 60€]
Praticanti e Giornalisti Stranieri 120€
Iscritti Elenco Speciale 190€
Autocertificazione Pensionati
Ordine giornalisti del Veneto
- C/C Bancario Crédit Agricole FriulAdria IBAN IT82I 05336 02045 000046578489 - BIC BPPN IT 2P 327
- C/C Postale IBAN IT38B 07601 02000 000059179259 intestato a Ordine dei Giornalisti del Veneto 
- PagoPA
Dal 1 febbraio più mora e spese

DEONTOLOGIA PROFESSIONALE

di Gianluca Amadori

LE TESTATE VENETE

SCARICA